Trypanosomatidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Trypanosomatidae
Trypanosoma cruzi crithidia.jpeg
Trypanosoma cruzi
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Protista
Phylum Euglenozoa
Classe Kinetoplastida
Ordine Trypanosomatida
Famiglia Trypanosomatidae

I Tripanosomatidi (Trypanosomatidae), sono una famiglia di protozoi flagellati parassiti delle piante e degli animali.

Importante è la presenza di un cinetoplasto, una regione in prossimità della tasca flagellare, contenente un accumulo di DNA, detto anche kDNA. Questi parassiti, presentano un polimorfismo legato alle condizioni di sviluppo ed ai diversi stadi del ciclo vitale , che dipende dalla posizione del cinetoplasoma del flagello, o dalla presenza o assenza di una membrana ondulatoria, che connette il flagello al corpo cellulare. Gli stati più frequenti sono: amastigote, tipica della Leishmania, promastigote, epimastigote e trypomastigote, tipica di Trypanosoma.

Patogene per l'uomo e per gli animali domestici, in alcuni casi selvatici, sono numerose specie di Trypanosoma e di Leishmania, trasmesse dalla puntura di insetti ditteri e responsabili di malattie note come leishmaniosi. I tripanosomi africani, T.brucei gambiense, sono gli agenti patogeni della malattia del sonno, sono trasmesse dalla puntura di mosche tse tse del genere Glossina, quest'ultima è anche responsabile nel centro-sud America della malattia di Chagas.