Tromeo and Juliet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tromeo and Juliet
Tromeo and Juliet.JPG
La scena del balcone versione Troma
Titolo originale Tromeo and Juliet
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1996
Durata 107 min
137 min (director's cut)
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, drammatico
Regia Lloyd Kaufman, James Gunn (non accreditato)
Soggetto William Shakespeare (opera teatrale)
Sceneggiatura Jason Green, James Gunn, Lloyd Kaufman
Produttore Lloyd Kaufman, Michael Herz
Casa di produzione Troma
Fotografia Brendan Flynt
Montaggio Frank Reynolds
Effetti speciali Neil Ruddy
Musiche Willie Wisely
Scenografia Hannah Moseley
Costumi Kyra Svetlovsky
Trucco Callie French, Sandee Brockwell
Interpreti e personaggi
Premi
  • 1997: miglior film al Fantafestival di Roma
(EN)
« I'm going to kill you and fuck you at the same time! »
(IT)
« Ho intenzione di ucciderti e di fotterti allo stesso tempo! »
(Cappy Capulet a Juliet)

Tromeo and Juliet è un film del 1996, diretto da Lloyd Kaufman e James Gunn (quest'ultimo non accreditato), prodotto dalla Troma.

Si tratta di una rivisitazione in chiave splatter ed erotica della celebre tragedia Romeo e Giulietta, di William Shakespeare. I dialoghi sono quelli dell'opera originale, mischiati a quelli demenziali e irriverenti scritti dagli sceneggiatori del film.

È divenuto uno dei cult movie più noti della Troma. È stato definito un «film punk».[1] Il narratore è interpretato da Lemmy Kilmister, cantante dei Motörhead.

Esistono tre versioni differenti del film: quella uscita nelle sale cinematografiche (della durata di 107 minuti), quella director's cut (che dura 137 minuti) e la versione trasmessa dalla televisione statunitense.[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Tromeo Que (Will Keenan) è un ragazzo bianco figlio di un afroamericano, Monty Que (Earl McKoy), che lavora nell'industria del porno. Tromeo passa le sue giornate a masturbarsi davanti ai film porno del padre e si reca a molte feste.

Juliet Capulet (Jane Jensen) è la giovane figlia di Cappy Capulet (William Beckwith), un uomo violento che lavorava insieme a Monty Que fino a quando ha dato inizio a una relazione con la moglie di Monty e lo ha estromesso dall'azienda. Ciò ha dato inizio ad un'aspra rivalità tra le due famiglie. Cappy vuole dare la giovane figlia in sposa a un macellaio. Ma Juliet è vegetariana e ha una storia d'amore con la sua cuoca.

Intanto Tromeo e Juliet si incontrano durante un party a casa Capulet e si innamorano. Scoperta la loro relazione, Cappy Capulet reagisce in maniera violenta e tenta di ostacolare con ogni mezzo la storia d'amore tra i due.

Dopo tanto sangue e varie morti, Tromeo e Juliet riescono a uccidere Cappy Capulet. Ma scoprono di essere fratelli. Monty Que infatti confessa a Tromeo di non essere il suo vero padre. Tromeo scopre di essere figlio di Cappy Capulet, quindi fratello di Juliet. Incuranti di tutto, Tromeo e Juliet decidono di sposarsi e si creano una famiglia.

Alla fine del film appare William Shakespeare (Brian Fox), che sorride soddisfatto.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Lloyd Kaufman decise di girare il film nel 1992, dopo una visita alla tomba di William Shakespeare.[2]

Lemmy Kilmister recitò la sua parte gratis, considerando la Troma «il rock and roll del cinema».[2] Durante la sequenza in cui Juliet viene ricoperta da un numeroso gruppo di vermi, Jane Jensen ha avuto una crisi isterica e le lacrime della sequenza in questione sono reali.[1]

Il finale originale vedeva la morte di Tromeo e Juliet, investiti da un camion. Tuttavia questa scena non fu mai girata. Un altro ipotetico finale vedeva il suicidio dei due innamorati, ma era solo un sogno di Juliet.[2]

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

La colonna sonora del film è composta dai seguenti brani:

  1. Martyr (Thorn)
  2. So Alone (Willie Wisely)
  3. Monster Island (Booterella)
  4. Red River Waltz Overture (Susan Voelz)
  5. That We Could Fly (Tim Gallaher), Action Mouth)
  6. Sunday (The Icons)
  7. Sacrifice (Motörhead)
  8. La Migra (Cruza La Frontera II) (Brujeria)
  9. Math (Supernova)
  10. Mr. Superlove (Ass Ponys)
  11. More Than I Can Give (Jane Jensen, Craig Kaften)
  12. Pope on a Rope (The Meatmen)
  13. Gizzards, Snapple, and Tripe (The New Duncan Imperials)
  14. Drink That Whiskey (The Wesley Willis Fiasco)
  15. 20th Century Sex Plague (9353)
  16. Cannot Love You Enough (Willie Wisely)
  17. Walking Naked (The Icons)
  18. Some Like It Cold (The Meatmen)
  19. Alleged (Unsane)
  20. Hyper Enough (Superchunk)
  21. I Am a Romeo (Sublime)
  22. Tromeo & Juliet Theme Song (Willie Wisely)
  23. Tromaville Cafe Theme Song (Bill Boll)

Collegamenti ad altre pellicole[modifica | modifica sorgente]

Slogan promozionali[modifica | modifica sorgente]

  • «Body Piercing, Kinky Sex, Dismemberment. The Things That Made Shakespeare Great»
    «Body Piercing, sesso perverso, smembramenti. Le cose che hanno fatto grande Shakespeare».

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Autori vari, Dossier Nocturno numero 17, Troma Tunes. Storia della casa di produzione più folle del mondo, Milano, Nocturno Cinema, dicembre 2003.
  2. ^ a b c Lloyd Kaufman, All I Needed To Know About Filmmaking I Learned From The Toxic Avenger, New York, Penguin, 1998.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema