Trofeo Indoor di Formula 1 1988

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trofeo Indoor di Formula 1 1988
Edizione n. 1 del Trofeo Indoor di Formula 1
Dati generali
Inizio 7 dicembre
Termine 8 dicembre
Titoli in palio
Piloti Luis Perez-Sala
su Minardi-Ford Cosworth
Altre edizioni
Successiva

Il Trofeo Indoor di Formula 1 1988 fu la prima edizione di questa manifestazione motoristica. Si tenne il 7 e 8 dicembre 1988, presso un circuito allestito all'interno del comprensorio fieristico di Bologna, quale evento del Motor Show. La vittoria venne conquistata dal pilota spagnolo Luis Perez-Sala su Minardi-Ford Cosworth.

Piloti e scuderie[modifica | modifica wikitesto]

Nicola Larini rappresentò l'Osella, così come aveva fatto nella stagione 1988. La Minardi iscrisse Pierluigi Martini e l'unico pilota non italiano in gara, lo spagnolo Luis Perez-Sala. L'iberico aveva corso per la casa faentina l'intera stagione mentre Martini aveva rimpiazzato Adrian Campos dopo il Gran Premio di Detroit.

L'EuroBrun, che schierò in stagione Oscar Larrauri e Stefano Modena, iscrisse Fabrizio Barbazza, che fino a quel momento non aveva mai guidato una vettura di Formula 1 in un gran premio. La BMS Scuderia Italia, che utilizzava una vettura Dallara, venne rappresentata da Alex Caffi, pilota della stagione.

Partecipò all'evento anche la FIRST, scuderia italiana partecipante all'International Formula 3000. La vettura iscritta, una monoposto di Formula 3000, venne guidata da Gabriele Tarquini, che aveva corso per la casa italiana nel campionato di F3000 nel 1987, ma che all'epoca era un pilota di F1 con l'AGS.

Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Team Costruttore Telaio Motore Gomme Piloti
Italia BMS Scuderia Italia Dallara 188 A Ford Cosworth DFZ 3.5 V8 G Italia Alex Caffi
Italia EuroBrun EuroBrun ER188 Ford Cosworth DFZ 3.5 V8 G Italia Fabrizio Barbazza
Italia First Racing FIRST 188 Judd Italia Gabriele Tarquini
Italia Lois Minardi Team SpA Minardi M188 Ford Cosworth DFZ 3.5 V8 G Italia Pierluigi Martini
Spagna Luis Perez-Sala
Italia Osella Squadra Corse Osella FA1/L Osella 890T 1.5 V8T G Italia Nicola Larini

Prove[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Costruttore Tempo Gap
1 Italia Alex Caffi Italia Dallara-Ford Cosworth 57"13
2 Spagna Luis Perez-Sala Italia Minardi-Ford Cosworth 57"17 + 0"04
3 Italia Nicola Larini Italia Osella 59"68 + 2"55
4 Italia Fabrizio Barbazza Italia EuroBrun-Ford Cosworth 1'02"01 + 4"88
5 Italia Gabriele Tarquini Italia First-Judd 1'02"31 + 5"18
6 Italia Pierluigi Martini Italia Minardi-Ford Cosworth senza tempo

Gara[modifica | modifica wikitesto]

Resoconto[modifica | modifica wikitesto]

Le gare si svolsero secondo lo schema della sfida testa a testa. I sei piloti vennero accoppiati in tre eliminatorie. Passarono il turno, come da pronostico, Caffi, Martini e Perez-Sala. Anche Larini, il migliore tra gli sconfitti, passò in semifinale per completare il quadro dei quattro qualificati.

Larini venne sconfitto in semifinale da Perez-Sala, mentre Caffi eliminò a sorpresa Martini. In finale s'impose lo spagnolo Perez-Sala.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  Primo turno Semifinali Finale
                           
  Italia  Alex Caffi  
Italia  Nicola Larini  
  Italia  Alex Caffi  
    Italia  Pierluigi Martini  
Italia  Pierluigi Martini
  Italia  Gabriele Tarquini  
    Italia  Alex Caffi
  Spagna  Luis Perez-Sala
  Spagna  Luis Perez-Sala  
Italia  Fabrizio Barbazza  
Spagna  Luis Perez-Sala
    Italia  Nicola Larini  
 

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]