Triente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Triente repubblicano anonimo
Triente repubblicano.jpg
Minerva. Sopra quattro globuli. Prua di galea quattro globuli sotto, ROMA sopra
III - II secolo a.C.
Triente fuso (Aes grave)
Vecchi 003.jpg
Fulmine, quattro globuli Delfino, quattro globuli sotto

Il Triente (in latino triens pl. trientes) era una moneta di bronzo di Roma antica emessa durante la Repubblica romana.

Inizialmente si trattava di monete fuse della serie dell'Aes grave, emesse sia da Roma che da altre città dell'Italia centrale che usavano questo tipo di monetazione.

La moneta valeva un terzo dell'asse cioè 4 once. I tipi erano diversi tra loro, comunque riportavano l'indicazione del valore tramite l'apposizione di quattro globuli.

Nella monetazione battuta il tipo più comune per il triente era Minerva e quattro globuli, che indicano appunto le quattro once, al dritto e la prora di una galea al rovescio. Non era una denominazione comune e l'ultima volta è stata battuta verso il 89 a.C.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Alcune immagini di trienti su WildWinds DataDank:

  • Roma Æ Aes Grave. Testa di cavallo dx; quattro globuli sotto. / Testa di cavallo sin., quattro globuli sotto. Crawford 18/3.
  • Roma. ca 225-217 a.C.. Æ Aes grave Triente. Testa di Minerva sin. / Prua di nave, quattro globuli. Crawford 35/3a; Haeberlin pl. 17, 6-19.