Tricholoma portentosum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tricholoma portentosum
Schwarzfaseriger Ritterling-1.jpg
Tricholoma portentosum
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Basidiomycota
Classe Basidiomycetes
Ordine Agaricales
Famiglia Tricholomataceae
Genere Tricholoma
Specie T. portentosum
Nomenclatura binomiale
Tricholoma portentosum
(Fr.) Quél., 1872
Caratteristiche morfologiche
Tricholoma portentosum
Cappello umbonato-ottuso disegno.png
Cappello umbonato-ottuso
Gills icon.png
Imenio lamelle
Adnate gills icon2.svg
Lamelle adnate
White spore print icon.png
Sporata bianca
Bare stipe icon.png
Velo nudo
Immutabile icona.png
Carne immutabile
Saprotrophic ecology icon.png
Saprofita
Foodlogo.svg
Commestibile

Tricholoma portentosum (Fr.) Quél., Mém. Soc. Émul. Montbéliard, Sér. 2 5: 338 (1872).

Tricholoma portentosum.JPG

Il Tricholoma portentosum è un apprezzato fungo commestibile, che si distingue per i riflessi e le sfumature gialle sul carpoforo e nella carne.

Descrizione della specie[modifica | modifica sorgente]

Cappello[modifica | modifica sorgente]

5-10 cm di diametro, convesso-campanulato, poi spianato e umbonato; di colore da grigio-cenere con finissime strie raggiate innate spesso volgenti al giallastro o al violaceo; margine involuto, talvolta fessurato.

Lamelle[modifica | modifica sorgente]

Da biancastre a giallo-limone chiaro, spaziate, alte, unite al gambo.

Gambo[modifica | modifica sorgente]

Bianco, poi con sfumature giallo-limone; cilindrico, un po' ingrossato alla base, pieno ma a maturità midolloso e cavo; può raggiungere fino a 12 cm ca. di altezza e uno spessore di 1-3 cm.

Spore[modifica | modifica sorgente]

Ovoidali o ellittiche, bianche in massa, 7-8 x 3-5 μm.

Carne[modifica | modifica sorgente]

Bianca, scura sotto la cuticola.

  • Odore: grato, di farina fresca.
  • Sapore: analogo, dolciastro.

Commestibilità[modifica | modifica sorgente]

Buona.

Tricholoma portentosum35.JPG

Habitat[modifica | modifica sorgente]

Cresce a gruppi di numerosi esemplari in boschi di conifere, raramente sotto latifoglie, fruttifica in autunno ed in inverno fino ai primi geli.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Dal latino portentosus = robusto, per l'aspetto robusto del carpoforo.

Sinonimi e binomi obsoleti[modifica | modifica sorgente]

  • Agaricus portentosus Fr., Systema mycologicum (Lundae) 1: 39 (1821)
  • Melanoleuca portentosa (Fr.) Murrill, North American Flora (New York) 10(1): 23 (1914)

micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia