Triathlon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Triathlon
Federazione Federazione Italiana Triathlon
Genere Maschile e femminile
Indoor/outdoor Outdoor
Campo di gioco Piscina, Strada
Olimpico dal 2000
Detentore titolo mondiale Ironman - 2013

Olimpico - 2013

Long Distance - 2013

Ironman 70.3 - 2013

Sprint - 2013

Duathlon - 2013

Duathlon Long Distance - 2013

Aquathlon - 2013

Il triathlon è uno sport multidisciplinare individuale. Dal 2000 è specialità olimpica maschile e femminile. È articolato su tre prove che si svolgono in immediata successione e sono – sia pure basate su diverse distanze a seconda della categoria – comuni a tutti gli atleti: nuoto, ciclismo e corsa.

Le tre frazioni del triathlon

Distanze[modifica | modifica sorgente]

Le distanze standard nel triathlon sono:

Distanza Nuoto Ciclismo Corsa
"supersprint" 400 m 10 km 2,5 km
"sprint" 750 m 20 km 5 km
"olimpico" 1500 m 40 km 10 km
"Doppio olimpico" 3000 m 80 km 20 km
"Ironman 70.3" o "half Ironman" 1900 m 90 km 21,097 km
"Ironman" o "super lungo" 3800 m 180 km 42,195 km[1]
triathlon nuoto

La denominazione "Ironman", che designa la più lunga distanza del triathlon, è di proprietà di una federazione, la World Triathlon Corporation (WTC), che organizza gare periodiche in varie parti del mondo. Le gare non organizzate dalla WTC su tale distanza sono dette più correttamente full distance triathlon.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Ultra-triathlon.

Altre distanze non ufficiali sono:

  • Double e Triple Iron: 2 o 3 volte la distanza superlunga
  • Decatriathlon o Decaironman: 10 volte la distanza superlunga (in 9 giorni)
  • Double Decatriathlon: 20 volte la distanza superlunga (in 18 giorni)

Competizioni[modifica | modifica sorgente]

Mondiali[modifica | modifica sorgente]

La famosa salita "The beast" dell'Ironman 70.3 Saint Croix
  • Ironman: dal 1978 si svolgono annualmente alle Hawaii i Campionati del mondo Ironman, gara nota con il nome di Ironman Hawaii. Nel 1982 si sono disputate due diverse competizioni, una a febbraio e una a ottobre. I Campionati sono di proprietà della World Triathlon Corporation, che li gestisce annualmente, e vi si può accedere partecipando ad una delle competizioni della serie previste nel mondo ed ottenendo una delle qualifiche messe in palio.
  • Triathlon olimpico: dal 1989 si svolgono con frequenza annua i Campionati mondiali di triathlon. Il titolo di Campione del mondo è stato assegnato con la soluzione di una gara unica dal 1985 al 2008. Dal 2009 lo stesso titolo viene assegnato sulla base di un punteggio cumulato che ogni atleta matura in una serie di gare.
  • Triathlon long distance: una gara non ufficiale di Campionati mondiali di triathlon long distance (4 km di nuoto, 120 km bici e 32 km corsa) si è svolta con cadenza annuale a Nizza, dal 1982 al 1993. Nel 1994 la competizione è diventata ufficiale, sotto il patrocinio della ITU e dal 1996 si svolge in località situate in tutto il mondo.

Giochi[modifica | modifica sorgente]

Continentali[modifica | modifica sorgente]

  • Europei: dal 1985 si svolgono con frequenza annua i Campionati europei di triathlon. Il titolo di Campione europeo di triathlon viene assegnato in una gara la cui sede viene stabilita di anno in anno dalla ETU – European Triathlon Union.

Organizzazioni[modifica | modifica sorgente]

La citata World Triathlon Corporation (WTC) è proprietaria del nome "Ironman" e organizza il campionato del mondo Ironman a Kailua-Kona, Hawaii.

Con l'obiettivo di dare allo sport un ente organizzatore ufficiale a livello mondiale, è stato costituito l'ITU (International Triathlon Union), che organizza la coppa del mondo ITU, il campionato del mondo ITU ed altre gare anche in distanza super lunga.

Regole[modifica | modifica sorgente]

Lo sport nasce come individuale: sono state quindi dapprima vietate forme di collaborazione tra atleti, come ad esempio il tenere la scia di altri triatleti nella frazione ciclistica. Con l'introduzione della disciplina ai Giochi olimpici questo divieto è stato fatto decadere, nelle gare organizzate da ITU, sulle distanze olimpiche e inferiori. In molte delle gare amatoriali il divieto invece permane.

Varianti[modifica | modifica sorgente]

Sono varianti del triathlon riconosciute dall'ITU:

  • il Duathlon, articolato anch'esso in tre prove, ma di sole due discipline: la sequenza è infatti composta da una prima frazione di corsa, quindi una di ciclismo, per concludere con un'altra di corsa. Dal 1990 si svolgono con cadenza annuale i Campionati mondiali di duathlon.
  • il Winter Triathlon chiamato anche "triathlon invernale" dove le tre specialità sono in successione: corsa, bici (mountain bike) e sci di fondo. Dal 1997 si svolgono con cadenza annuale i Campionati mondiali di Winter Triathlon.
  • l'Aquathlon che prevede una sequenza ininterrotta di corsa, nuoto, corsa. Dal 1998 si svolgono con cadenza annuale i Campionati mondiali di aquathlon.

Una formula particolare di triathlon è quella "off-road" la cui caratteristica principale è quella di prevedere le frazioni ciclistica e podistica su percorsi sterrati e di conseguenza l'utilizzo della mountain bike al posto della bici da strada.

Categorie (Italia)[modifica | modifica sorgente]

Le categorie nel triathlon, ordinate secondo l'età:

Categoria Età
Cuccioli 8-9 anni
Esordienti 10-11 anni
Ragazzi 12-13 anni
Youth A 14-15 anni
Youth B 16-17 anni
Junior 18-19 anni
Under 23 meno di 23 anni
Senior 1 – S1 20-24 anni
Senior 2 – S2 25-29 anni
Senior 3 – S3 30-34 anni
Senior 4 – S4 35-39 anni
Master 1 – M1 40-44 anni
Master 2 – M2 45-49 anni
Master 3 – M3 50-54 anni
Master 4 – M4 55-59 anni
Master 5 – M5 60-64 anni
Master 6 – M6 65-69 anni
Master 7 – M7 70-74 anni
Master 8 – M8 oltre 75 anni

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ distanza caratteristica della maratona

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport