Treuchtlingen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Treuchtlingen
Città indip. dagli Ämter
Treuchtlingen
Treuchtlingen – Stemma
Localizzazione
Stato Germania Germania
Land Flag of Bavaria (striped).svg Baviera
Distretto gov. Mittelfranken Wappen.svg Media Franconia
Circondario Weißenburg-Gunzenhausen
Amministrazione
Sindaco Werner Baum (SPD)
Territorio
Coordinate 48°57′N 10°55′E / 48.95°N 10.916667°E48.95; 10.916667 (Treuchtlingen)Coordinate: 48°57′N 10°55′E / 48.95°N 10.916667°E48.95; 10.916667 (Treuchtlingen)
Altitudine 412 m s.l.m.
Superficie 103,00 km²
Abitanti 13 124 (31-12-2006)
Densità 127,42 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 91757
Prefisso (+49) 09142
Fuso orario UTC+1
Codice Destatis 09 5 77 173
Targa WUG
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Treuchtlingen
Sito istituzionale

Treuchtlingen è una cittadina bavarese di circa 13.000 abitanti. Si trova nel Regierungsbezirk della Media Franconia (Mittelfranken) e nel circondario rurale (Landkreis) di Weißenburg-Gunzenhausen, di cui è capoluogo Weißenburg (targa WUG).

Storia[modifica | modifica sorgente]

I primi insediamenti nell'area hanno lasciato tracce culturali dei popoli celti, romani e franchi. Durante il regno di Carlo Magno, nell'anno 793, si sviluppò il primo insediamento, che oggi rappresenta la parte settentrionale della città. Essa comunque viene menzionata per la prima volta nell'anno 899, col nome di Drutelinga.
Nel 1044 viene citata come il lugo del matrimonio di Enrico III del Sacro Romano Impero e di sua moglie Agnes. Il primo castello, chiamato Obere Veste[1] venne costruito nel XII secolo e nel 1400 la città divenne mercato. Nel 1495 Treuchtlingen fu distrutta da un incendio e nel 1632, dopo la morte di Goffredo Enrico da Pappenheim nella Battaglia di Lützen, passò alla Marca dei conti di Ansbach.
Dopo la mediatizzazione del 1809 passò nel Regno di Baviera. Nel 1869 vi fu costruita la prima ferrovia, che la collegava alla vicina Gunzenhausen, e nel 1898 ottenne lo status di città. Alle ore 11:00 del 23 febbraio 1945, durante la seconda guerra mondiale, la stazione ferroviaria fu pesantemente bombardata in quanto nodo strategico di un certo rilievo.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

L'Obere Veste
Il bosco nei pressi del castello

Posizione[modifica | modifica sorgente]

Treuchtlingen sorge sulle rive del fiume Altmühl, vicino alla catena montuosa Fränkische Alb. Si trova a circa 20 km (sud) del capoluogo (Weißenburg), circa 10 da Monheim e 45 (nord) dalla cittadina danubiana di Donauwörth.

Frazioni[modifica | modifica sorgente]

A lato della cittadina stessa, Treuchtlingen conta 14 frazioni:

  • Auernheim: 634 m s.l.m., 700 abitanti
  • Bubenheim: 420–440 m s.l.m., 410 abitanti
  • Dietfurt: 400 m s.l.m., 450 abitanti
  • Falbenthal: 520 m s.l.m., 1.250 abitanti
  • Graben: 410 m s.l.m., 200 abitanti
  • Grönhart: 425 m s.l.m.
  • Gundelsheim: 460–480 m s.l.m., 500 abitanti
  • Haag: 515 m s.l.m.
  • Möhren: 455 m s.l.m., 580 abitanti
  • Oberheumödern: 500 m s.l.m.
  • Schambach: 411–520 m s.l.m., 700 abitanti
  • Schlittenhart: 400 m s.l.m.
  • Wettelsheim: 400 m s.l.m.
  • Windischhausen: 500 m s.l.m., 150 abitanti

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Treuchtlingen, cittadina termale, si trova immersa al centro di un parco naturale, quello dell'Altmühltal ("valle di Altmühl"), nome derivatogli dal fiume Altmühl. Fra i punti d'interesse, nel comune si trovano le rovine di un castello del XVI secolo e quelle dell'Obere Veste, detta anche Burg Treuchtlingen (Castello di Treuchtlingen). Oltre a questi è da notarsi la presenza della "Villa Rustica" (di epoca romana), la cappella di San Lamberto di Maastricht, la chiesa di Margravia, l'Heimatmuseum ed un memoriale per i 300 morti nel bombardamento della stazione ferroviaria.

Trasporti ed infrastrutture[modifica | modifica sorgente]

Stazione ferroviaria

Pur essendo la terza città di questo piccolo Landkreis (dopo Weißenburg e Gunzhausen, che le danno il nome); Treuchtlingen è un centro di smistamento ferroviario piuttosto rilevante, fermata anche per alcuni treni ICE. Si trova infatti all'incrocio di 2 importanti linee, La Monaco-Augusta-Trl.-Norimberga, verso Berlino; e la Monaco-Ingolstadt-Trl.-Würzburg, verso Amburgo.
L'arteria stradale principale su cui si trova è la Bundesstraße 2, strada statale che percorre in lungo la Germania (dal lato orientale), dal confine polacco a quello austriaco, toccando Berlino e Monaco.

Persone legate a Treuchtlingen[modifica | modifica sorgente]

Città gemellate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Traducibile come Fortezza Superiore

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Daniel Burger/Birgit Friedel: Burgen und Schlösser in Mittelfranken; ars vivendi verlag: Cadolzburg 2003; S. 125-128; ISBN 3-89716-379-9.
  • Werner Somplatzki: Kirchen in Altmühlfranken; (Reihe Gelbe Taschenbuch-Führer); wek-Verlag: Treuchtlingen 1990; ISBN 978-3-924828-34-9; hier: S. 70-73 u. 76-85.
  • Walter E. Keller: Treuchtlingen; (Reihe Gelbe Taschenbuch-Führer); wek-Verlag: Treuchtlingen/Berlino 2006; ISBN 978-3-934145-31-3.
  • Walter E. Keller (Hrsg.): Das Dorf Schambach; wek-Verlag: Treuchtlingen 2002; ISBN 978-3-934145-15-3.
  • Gotthard Kießling: Landkreis Weißenburg-Gunzenhausen. (Denkmäler in Bayern, V 70/1); Monaco 2000; ISBN 3-87490-581-0.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Germania