Tretja slovenska nogometna liga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
3. SNL Slovenska Nogometna Liga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Paese Slovenia Slovenia
Titolo promosso in 2.SNL
Cadenza annuale
Apertura agosto
Partecipanti 28 squadre
Formula girone all'italiana
Promozione in 2. SNL
Retrocessione in 4. SNL
Storia
Fondazione 1992
Detentore Dravinja Dravinja
Tolmin Tolmin
Edizione in corso Tretja slovenska nogometna liga 2014-2015

La Tretja slovenska nogometna liga (conosciuta anche come 3. SNL) è la terza serie del campionato sloveno di calcio. È stata istituita nel 1992, dopo la proclamazione di indipendenza dello Stato sloveno con la ristrutturazione dei campionati; è gestita dalla Federazione nazionale (Nogometna zveza Slovenije).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La terza divisione slovena è nata all’indomani dell’indipendenza e della creazione del campionato nazionale. Inizialmente fu formata da due gironi su base geografica (Est - Vzhod e Ovest - Zahod). Le vincenti venivano promosse nella 2. SNL. Dalla stagione 1998-1999 i gironi diventano quattro, sempre su base geografica (Nord, Centro, Est, Ovest) così come il numero di promozioni. A partire dalla stagione 2004-05 il numero dei gironi tornò a due con la fusione del girone Ovest con il Centro e del girone Est con il girone Nord.

Il sistema attuale è stato introdotto nella stagione 2014-15, quando il numero dei gironi tornò a quattro, sempre su base geografica (Nord, Centro, Est, Ovest).

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

È composta da 52 squadre divise in quattro gironi, ciascuno con un numero di squadre diverso, determinati su base geografica: Nord, Centro, Est e Ovest. Le due vincitrici dei playoff sono promosse nella 2. SNL. Si disputa un solo turno d'andata e di ritorno. Le ultime retrocedono in quarta divisione.

Squadre 2014-2015[modifica | modifica wikitesto]

Albo d’Oro[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Gr. Ovest (Zahod) Gr. Est (Vzhod)
92/93
Finali Piran
Beltrans Veržej
93/94
Mengeš
Drava Ptuj
94/95
Črnuče
Šentjur
95/96
Goriške Opekarne
Dravograd
96/97
Elan Novo Mesto
Aluminij
97/98
Tabor Sezana
Pohorje
Stagione Gr. Ovest Gr. Centro Gr. Est Gr. Nord
98/99
Avtoplus Korte
Ivančna Gorica
Črenšovci
Montavar Rogoza
99/00
Brda
Viator&Vektor Lubiana
Renkovci
Dravinja
00/01
Renče
Bela Krajina
Bakovci
Drava Ptuj
01/02
Izola
GPG Grosuplje
Križevci
Krško Posavje
02/03
Avtoplus Korte[1]
Svoboda
Čarda
Pohorje
03/04
Avtoplus Korte
Factor Ježica
Nafta Lendava
Šoštanj
Stagione Gr. Ovest (Zahod) Gr. Est (Vzhod)
04/05
Šenčur
Zavrč[2]
05/06
Bonifika
Mura 05
06/07
Krka
Zavrč
07/08
Olimpija Lubiana
Šentjur
08/09
Šenčur
Dravinja
09/10
Šmartno
Adria[3]
10/11
Odranci[4]
Radomlje
11/12
Zavrč
Krka
12/13
Veržej
Ankaran Hrvatini
13/14
Dravinja
Tolmin
Stagione Gr. Nord (Sever) Gr. Centro (Center) Gr. Est (Vzhod) Gr. Ovest (Zahod)
14/15

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'Avtoplus rinunciò alla promozione. Al suo posto venne promosso il Tabor Sesana.
  2. ^ Lo Zavrč rinunciò alla promozione e non fu sostituito.
  3. ^ L'Adria rinunciò alla promozione. Al suo posto venne promosso il Dob.
  4. ^ L'Odranci rinunciò alla promozione. Al suo posto venne promosso il Šampion Celje.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]