Trent Edwards

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trent Edwards
Trent Edwards 2012.jpg
Edwards con la maglia degli Eagles nel novembre 2012.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 104 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Squadra Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
Carriera
Giovanili
2003-2006 Stemma Stanford Cardinal Stanford Cardinal
Squadre di club
2007-2010 Stemma Buffalo Bills Buffalo Bills
2010 Stemma Jacksonville Jaguars Jacks. Jaguars
2011* Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders *pre-stagione
2012 Stemma Philadelphia Eagles Philadelphia Eagles
2013* Stemma Chicago Bears Chicago Bears *pre-stagione
2014*- Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders *riserva futura
Palmarès
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 16 marzo 2014

Trent Edwards (Los Gatos, 30 ottobre 1983) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di quarterback per gli Oakland Raiders della National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del terzo giro (92° assoluto) del Draft NFL 2007 dai Buffalo Bills. Al college giocò a football alla Stanford University.

Carriera universitaria[modifica | modifica sorgente]

Trent iniziò a giocare al college football con gli Stanford Cardinal a partire dal 2003. Nel suo primo anno scese in campo in 8 partite su 11 prima che un infortunio alla spalla lo costrinse a rimanere fuori per il resto della stagione. Lanciò per 750 yard con 4 touchdown, 9 intercetti e 79,5 di passer rating, oltre a un touchdown su corsa. Nell'anno da sophomore giocò 9 partite, lanciando per 1.718 yard con 9 touchdown, 11 intercetti e 110,7 di passer rating e un touchdown su corsa.

Nell'anno da junior giocò in tutte le 11 partite passando 1.934 yard con 17 TD, 7 intercetti e 139,0 di rating. Nell'ultimo anno giocò 7 partite, prima della rottura del piede che lo costrinse a saltare il resto della stagione. Terminò lanciando per 1.027 yard con 6 TD, 6 intercetti e un passer rating 120,6.

Premi e riconoscimenti

  • Freshman All-Pac-10 secondo Sporting News: 1
2003
  • Stanford Cardinal Team MVP: 1
2005

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Buffalo Bills[modifica | modifica sorgente]

Edwards venne scelto al terzo giro del Draft NFL dai Bills[1]. Il 10 luglio firmò un contratto quadriennale per un totale di 2,296 milioni di dollari, inclusi 631.000$ di bonus alla firma. Debuttò come professionista il 23 settembre 2007 contro i New England Patriots, dopo essersi guadagnato il posto da titolare nella settimana 8 contro i New York Jets si procura una distorsione al polso che gli costa una sosta. Nella settimana 13 contro i Washington Redskins gioca un'ottima prestazione che lo porta a vincere il titolo di miglior rookie della settimana. A fine stagione grazie a delle prestazioni molto convincenti venne scelto nella squadra dei rookie dell'anno di tutta la NFL. Chiuse la stagione con 10 partite di cui 9 da titolare, lanciando 1.630 yard con 7 TD, 8 intercetti e 70,4 di passer rating, oltre a 14 corse.

Nella stagione 2008 nella partita contro gli Arizona Cardinals a causa di un duro colpo alla testa da parte di Adrian Wilson subì la sua prima commozione cerebrale. Dopo esser rientrato nella settimana 7 contro i San Diego Chargers, Edwards vinse il titolo di miglior quarterback della settimana della NFL. Nella settimana 13 contro i San Francisco 49ers si infortunò al bacino, rimase fuori per 2 settimane. Chiuse la stagione con 14 partite da titolare, lanciando 2.699 yard con 11 TD, 10 intercetti e 85,4 di passer rating, oltre a 36 corse con 3 TD.

Nella stagione 2009 subì la sua una seconda commozione cerebrale, nella partita contro i New York Jets a causa di un tackle doppio subito dai due linebacker David Harris e Calvin Pace. Poi successivamente si infortunò al ginocchio a causa di un sack subito dal difensore Tully Banta-Cain dei New England Patriots. Per colpa di questi infortuni e di prove inconsistenti Edwards perse il suo posto da titolare nelle ultime 7 partite. Chiuse la stagione con 8 partite di cui 7 da titolare, lanciando 1.169 yard con 6 TD, 7 intercetti e 73,8 di passer rating, oltre a 14 corse.

Nella stagione 2010 dopo essersi riguadagnato il posto da titolare durante la pre-stagione, venne svincolato il 27 settembre. Chiuse con i Bills giocando sole due partite, lanciando 241 yard con un TD, 2 intercetti e 58,3 di passer rating, oltre a 5 corse.

Jacksonville Jaguars[modifica | modifica sorgente]

Il giorno seguente venne preso dagli svincolati dai Jacksonville Jaguars. Giocò come riserva dietro a David Garrard ma trovò pochissimi spazi, finì giocando 2 partite, lanciando 280 yard con un TD, 2 intercetti e 51,4 di passer rating, oltre a 9 corse.

Prima volta con gli Oakland Raiders[modifica | modifica sorgente]

Il 30 luglio 2011 firmò un contratto annuale con gli Oakland Raiders. Purtroppo non riuscì a conquistare il posto di riserva dietro a Jason Campbell. Il 3 settembre venne rilasciato.

Philadelphia Eagles[modifica | modifica sorgente]

Il 23 febbraio 2012 firmò un contratto di un anno per 700.000$ con i Philadelphia Eagles. Il 6 settembre ottenne un'estensione di altri 715.000$ per un secondo anno. Chiuse la stagione giocando una sola partita, lanciando 14 yards con nessun TD o intercetto e 95,8 di passer rating. Il 16 aprile 2013 venne rilasciato.

Chicago Bears[modifica | modifica sorgente]

Il 18 agosto 2013, Edwards firmò un contratto annuale coi Chicago Bears ma il 30 agosto venne svincolato[2].

Seconda volta con gli Oakland Raiders[modifica | modifica sorgente]

Il 2 gennaio 2014, Edwards firmò con gli Oakland Raiders un contratto come riserva futura.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Individuale[modifica | modifica sorgente]

7ª del 2008
13ª del 2007

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 37
Partite da titolare 33
Yard lanciate 6.033
Touchdown 26
Intercetti 30
Passer rating 75,5
Fumble persi 5

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 2007 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame, 2007. URL consultato il 12 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Down to 53: Tracking the NFL's notable roster cuts, NFL.com, 30 agosto 2013. URL consultato il 30 agosto 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]