Tre vite allo specchio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tre vite allo specchio
Titolo originale If These Walls Could Talk
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1996
Formato film TV
Genere drammatico
Durata 95 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio sonoro
Crediti
Regia Nancy Savoca episodio "1952"
Nancy Savoca episodio"1974"
Cher episodio "1996"
Interpreti e personaggi
Fotografia Bobby Bukowski ("1974")
Ellen Kuras ("1952")
John Stanier ("1996")
Musiche Cliff Eidelman
Scenografia Hilda Stark
Prima visione

Tre vite allo specchio (If These Walls Could Talk) è un film per la televisione del 1996, prodotto per la HBO negli USA. Il film ambientato nella stessa casa, ripercorre le storie di tre donne che affrontano l'aborto ognuno a modo suo, in contesti sociali e politici diversi (1952, 1974, 1996).

Il film ha avuto un sequel nel 2000, Women con Sharon Stone, Michelle Williams, Chloë Sevigny e Ellen DeGeneres.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

  • episodio 1952: Claire Donnelly (Demi Moore) è un'infermiera vedova che vive nella periferia di Chicago, che si scopre incinta, in un'epoca in cui l'aborto è illegale.
  • episodio 1974: Barbara Barrows (Sissy Spacek), è una madre di quattro figli, che al momento di tornare a lavorare, si scopre nuovamente incinta.
  • episodio 1996: La Dr.ssa Beth Thompson (Cher) si ritrova ad assistere una studentessa diciottenne rimasta incinta del suo professore sposato, che vorrebbe abortire ma ha paura.

Cast[modifica | modifica wikitesto]

segmento 1952:

segmento 1974:

segmento 1996:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]