Trattato di Melno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il trattato di Melno (in lituano: Melno taika; in polacco: Pokój melneński), o trattato del lago Melno (in tedesco: Friede von Melnosee) è il trattato di pace che ha posto termine alla guerra di Gollub.

Fu firmato il 27 settembre 1422 tra i Cavalieri teutonici ed un'alleanza tra il regno di Polonia ed il granducato di Lituania presso l'omonimo lago (in tedesco: Melnosee, Meldensee; in polacco: Jezioro Mełno), ad est di Graudenz (Grudziądz).

Il trattato risolse una disputa territoriale tra i Cavalieri teutonici e la Lituania, che si protraeva dal 1382, riguardante la regione della Samogizia, e stabilì il confine tra Prussia e Lituania, che rimase successivamente immutato per circa 500 anni fino al 1919. Una parte di questo confine permane ancora oggi tra la Repubblica di Lituania e l'oblast di Kaliningrad in Russia, il che ne fa uno dei confini più stabili d'Europa.

storia Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia