Trasporti in Estonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Estonia: carta geopolitica con rete ferroviaria e stradale

Questa voce raccoglie le principali tipologie di Trasporti in Estonia.

Trasporti su rotaia[modifica | modifica sorgente]

Rete ferroviaria[modifica | modifica sorgente]

In totale: 1018 km di linee ferroviarie pubbliche (dati 1995).

  • scartamento allargato (1524 mm): 1018 km, 132 km dei quali elettrificati
  • collegamento a reti estere contigue

Fra i gestori di linee ferroviarie, il più importante è l'Eesti Raudtee.

Reti metropolitane[modifica | modifica sorgente]

In tutta la nazione non sono presenti metropolitane.

Reti tranviarie[modifica | modifica sorgente]

Tram nel centro di Tallinn

Solo a Tallinn, capitale dell'Estonia, sono presenti tranvie per quasi 17 km, gestiti dal TTTK con poco più di cento vetture, distribuite su cinque linee.

Trasporti su strada[modifica | modifica sorgente]

L'Estonia è attraversata da nord a sud dalla "Via Baltica" (E67).

Rete stradale[modifica | modifica sorgente]

Strade pubbliche: in totale 56.856 km (dati 2007)

  • asfaltate: 13.384 km (inclusi 99 km di autostrade)
  • in "terra battuta": 43.472 km (dati 2004)

Reti filoviarie[modifica | modifica sorgente]

Un unico sistema filoviario è presente a Tallinn, gestito come per i tram, dal TTTK.

Autolinee[modifica | modifica sorgente]

SEBE autobus

In tutte le zone abitate sono presenti aziende pubbliche e private che gestiscono trasporti urbani, suburbani, interurbani e turistici esercitati con autobus; a Tallinn il gestore è il TAK.

Idrovie[modifica | modifica sorgente]

Sono presenti 320 km (2006) di acque perennemente navigabili.

Porti e scali[modifica | modifica sorgente]

Il porto di Tallinn, suddiviso in quattro aree, è il secondo porto del Baltico orientale in termini di traffico di container, dopo San Pietroburgo, in Russia, mentre è il terzo per movimentazione di cargo, dopo Primorsk e San Pietroburgo. In effetti il porto russo di Primorsk sta crescendo rapidamente nel traffico di petrolio e prodotti energetici, sottraendo movimento a Tallinn ed agli altri porti baltici.

Per il trasporto passeggeri Tallink ricopre il ruolo leader.

Sul mar Baltico[modifica | modifica sorgente]

Trasporti aerei[modifica | modifica sorgente]

Aeroporti[modifica | modifica sorgente]

In totale: 19 (dati 1997)

a) con piste di rullaggio pavimentate: 5 (dati 2007)

  • oltre 3047 m: 1
  • da 2438 a 3047 m: 7
  • da 1524 a 2437 m: 1
  • da 914 a 1523 m: 3
  • sotto 914 m: 0

b) con piste di rullaggio non lastricate: 7 (dati 2007)

  • oltre 3047 m: 1
  • da 2438 a 3047 m: 0
  • da 1524 a 2437 m: 2
  • da 914 a 1523 m: 1
  • sotto 914 m: 3

Eliporti[modifica | modifica sorgente]

In totale: 1.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti