Trasporti in Danimarca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Danimarca: carta geopolitica con rete ferroviaria e stradale

Questa voce raccoglie le principali tipologie di Trasporti in Danimarca.

Introduzione[modifica | modifica wikitesto]

La rete di trasporti in Danimarca è efficiente grazie alla buona rete autostradale che permette rapidi spostamenti attraverso l'intero territorio nazionale, anche mediante la costruzione di numerosi ponti tra le varie isole. I centri cittadini sono inoltre collegati da una efficiente rete ferroviaria.

Nella città di Copenaghen il funzionale servizio di autobus è affiancato da una rete capillare di metropolitane superficiali, sviluppate particolarmente verso i comuni esterni alla città rendendo rapidi gli spostamenti dei pendolari.

Rete ferroviaria[modifica | modifica wikitesto]

totale: 2.859 km (508 km gestiti da privati)
scartamento normale: 2.859 km 1,435-m larghezza (600 km elettrificati a 25kV AC; 760 km doppio binario) (1998)

Collegamenti ferroviari con le nazioni confinanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Svezia - sì - stesso scartamento - diverso voltaggio 25kVAC/15kVAC.
  • Germania - sì - stesso scartamento - diverso voltaggio 25kVAC/15kVAC.

Il Ponte di Øresund provvede ad un collegamento ferroviario con Malmö, Svezia.

La connessione ferroviaria tra Amburgo e Copenaghen è assicurato da:

Una linea di traghetto ferroviario è aperta dal 1960 tra Rodby, Danimarca e Puttgarden, Germania.

Metropolitane[modifica | modifica wikitesto]

  • Metropolitana di Copenaghen: un sistema completamente automatico di metropolitana con 26 treni, 17 stazioni e 16,8 km di binari, costruito da un pool di aziende guidato da Ansaldo STS che ne ha anche ottenuto la gestione per i primi cinque anni.

Piste ciclabili[modifica | modifica wikitesto]

La Danimarca e specialmente Odense e Copenaghen, sono note per l'esteso sistema di trasporti destinati agli amanti della bicicletta. Circa il 20% dei trasporti avviene tramite due ruote e un terzo dei trasferimenti casa-lavoro avviene con questo mezzo di trasporto. Odense ha ricevuto il titolo di "città dell'anno per le biciclette" per la vastità della sua rete di piste ciclabili (circa 350 km completamente attrezzate).

Rete stradale[modifica | modifica wikitesto]

totale: 71.437 km (incluso 843 km di autostrade)
completamente asfaltate

Acquedotti[modifica | modifica wikitesto]

417 km

Condotte[modifica | modifica wikitesto]

petrolio 110 km; derivati del petrolio 578 km; gas naturale 700 km

Porti[modifica | modifica wikitesto]

Mare del Nord[modifica | modifica wikitesto]

Mar Baltico[modifica | modifica wikitesto]

Grenå, Køge, Odense, Struer

Marina mercantile[modifica | modifica wikitesto]

totale: 336 navi

Aeroporti[modifica | modifica wikitesto]

118 (1999 stimati)

Aeroporti con piste asfaltate[modifica | modifica wikitesto]

totale: 28
piste oltre 3.047 m: 2
piste tra 2.438 e 3.047 m: 7
piste tra 1.524 e 2.437 m: 3
piste tra 914 e 1.523 m: 13
meno di 914 m: 3 (1999 stime)

Aeroporti con piste in terra battuta[modifica | modifica wikitesto]

totale: 90
piste tra 1.524 e 2.437 m: 1
piste tra 914 e 1.523 m: 7
meno di 914 m: 82 (1999 stime)

Città con aeroporto[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti