Trasideo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Trasideo (... – V secolo a.C.) fu tiranno di Agrigento nel 472 a.C..

Figlio di Terone, durante la tirannia del padre ottenne il governo di Imera; nonostante si fosse già comportato in modo dispotico, alla morte del padre, nel 472 a.C., divenne tiranno di Akragas ed Imera. Stando a Diodoro Siculo, nello stesso anno egli sarebbe stato sconfitto da Gerone, contro il quale aveva mosso guerra. In seguito alla deposizione di Trasideo, ad Agrigento venne istituito un governo democratico, destinato a durare fino alla conquista cartaginese del 406 a.C.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Tiranno di Agrigento Successore
Terone 472 a.C. democrazia, cartaginesi
Finzia