Trappola per un lupo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trappola per un lupo
Trappola Antonelli.png
Laura Antonelli, Daniel Ivernel e Jean-Paul Belmondo
Titolo originale Docteur Popaul
Paese di produzione Francia, Italia
Anno 1972
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Claude Chabrol
Soggetto Hubert Monteilhet
Sceneggiatura Paul Gégauff
Fotografia Jean Rabier
Montaggio Jacques Gaillard
Musiche Pierre Jansen
Scenografia Karl Lagerfeld e Guy Littaye
Interpreti e personaggi
« Le donne decisamente brutte sono pronte a tutto e sono sempre soddisfatte »
(Paul)

Trappola per un lupo è un film di Claude Chabrol del 1972.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Medico di provincia (Jean Paul Belmondo), spregiudicato seduttore di donne brutte (perché sono più facili, dice lui), tradisce la moglie bruttina (Mia Farrow), sposata per far carriera, con la bella cognata (Laura Antonelli). Finito con le gambe rotte all'ospedale per un incidente d'auto, quando un medico amico (Daniel Ivernel) gli comunica che ha perduto la virilità, tenta il suicidio. L'aiuta la moglie che gli confessa di essere l'amante dell'amico. Finale a sorpresa.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Trappola per un lupo fu l'inizio di una lunga relazione tra la Antonelli e il divo francese.
  • Una locandina del film appare nel film Munich di Steven Spielberg.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema