Trapezoide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trapezoide
Carpus.png
Carpo della mano destra. Il trapezoide è indicato con E.
Gray226.png
Vista prossimo-mediale (a sinistra) e vista latero-distale (a destra) dell'osso trapezoide della mano sinistra.
Anatomia del Gray subject #54 225
Sistema Sistema scheletrico

Il trapezoide è un osso breve del carpo posto nella fila distale del carpo distalmente all'osso scafoide, medialmente al trapezio e lateralmente al capitato, coi quali instaura tre artrodie. Si articola inoltre distalmente col secondo osso metacarpale. Ne sono provvisti tutti i Tetrapoda e naturalmente l'uomo.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

L'osso trapezoide ha forma irregolarmente cubica o di un tronco di piramide a base dorsale. Offre alla descrizione sei facce, delle quali una prossimale, una mediale, una distale, una laterale, una dorsale ed una palmare. La superficie mediale, quella prossimale e quella laterale presentano rispettivamente la superficie articolare capitata, la superficie articolare navicolare e la superficie articolare trapezio-trapezoidea del trapezoide, tre faccette articolari continue e rivestite di cartilagine mediante le quali l'osso trapezoide si articola con il capitato, lo scafoide ed il trapezio nell'articolazione mediocarpale formando tre artrodie. La superficie distale presenta una superficie articolare concava, anch'essa rivestita di cartilagine e detta superficie articolare metacarpale del trapezoide, che contribuisce, assieme alle superficie articolari metacarpali dell'osso trapezio e dell'osso capitato, a formare la cavità glenoidea per il secondo osso metacarpale nell'articolazione carpo-metacarpale mediale. Infine le superfici palmare e dorsale offrono attacco ai legamenti mediocarpali scafo-trapezoidei, ai legamenti intercarpali trapezio-trapezoidei e capitato-trapezoidei e ai legamenti carpo-metacarpali.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

anatomia Portale Anatomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anatomia