Transito di Deimos da Marte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Deimos transita il Sole, visto dal rover marziano Opportunity il 4 marzo 2004

Un transito di Deimos da Marte avviene quando il satellite naturale di Marte passa davanti al Sole se osservato da un punto su Marte. Durante il transito Deimos oscura una piccola porzione del disco solare e il satellite appare come un piccolo disco scuro che si muove rapidamente sulla faccia del Sole.

L'evento può anche essere definito una parziale occultazione oppure, in modo impreciso, una parziale eclissi. Tuttavia, dato che il diametro angolare di Deimos è circa un decimo di quello del Sole, è più corretto definirlo transito.
Nonostante la vicinanza a Marte, il diametro angolare di Deimos visto dal pianeta è solamente 2,5 volte quello di Venere visto dalla Terra durante un suo transito.

Un transito di Deimos da Marte dura al massimo 2 minuti, a causa della sua velocità orbitale relativamente elevata.

Le ombre proiettate sulla superficie di Marte dai satelliti Fobos e Deimos hanno una variazione stagionale in latitudine, causata dalle orbite equatoriali con bassa inclinazione dei due corpi. In ogni punto della superficie del pianeta, durante un anno marziano vi sono due intervalli temporali in cui le ombre di Fobos o Deimos passano attraverso quella latitudine. Durante ognuno di questi intervalli di tempo, da quella posizione geografica possono essere osservati al massimo un transito di Deimos, mentre i transiti di Fobos sono una mezza dozzina.

Dato che Deimos orbita molto vicino a Marte, non può essere visto a nord di 82,7°N o a sud di 82,7°S; è evidente che da tali latitudini non è nemmeno possibile osservare transiti.

Transiti visti dai rover marziani[modifica | modifica sorgente]

Il 4 marzo 2004 il rover Opportunity ha fotografato un transito di Deimos; il 13 marzo 2004 anche il rover Spirit ne ha fotografato uno.
Nella tabella qui sotto la prima riga indica l'ora terrestre nel formato UTC, la seconda riga mostra l'ora marziana locale.


4 marzo 2004 transito visto da Opportunity
Deimos Mar 04 2004 from Opportunity 1.jpg Deimos Mar 04 2004 from Opportunity 2.jpg Deimos Mar 04 2004 from Opportunity 3.jpg Deimos Mar 04 2004 from Opportunity 4.jpg
03:03:43
10:28:17
03:03:53
10:28:27
03:04:03
10:28:36
03:04:13
10:28:46
13 marzo 2004 transito visto da Spirit
Deimos Mar 13 2004 from Spirit 1.jpg Deimos Mar 13 2004 from Spirit 2.jpg Deimos Mar 13 2004 from Spirit 3.jpg Deimos Mar 13 2004 from Spirit 4.jpg Deimos Mar 13 2004 from Spirit 5.jpg Deimos Mar 13 2004 from Spirit 6.jpg Deimos Mar 13 2004 from Spirit 7.jpg Deimos Mar 13 2004 from Spirit 8.jpg
00:04:27
13:54:11
00:04:37
13:54:20
00:04:47
13:54:30
00:04:57
13:54:40
00:05:07
13:54:50
00:05:17
13:54:59
00:05:27
13:55:09
00:05:37
13:55:19
9 marzo 2005 transito visto da Spirit
Deimos Mar 09 2005 from Spirit 01.jpg Deimos Mar 09 2005 from Spirit 02.jpg Deimos Mar 09 2005 from Spirit 03.jpg Deimos Mar 09 2005 from Spirit 04.jpg Deimos Mar 09 2005 from Spirit 05.jpg Deimos Mar 09 2005 from Spirit 06.jpg Deimos Mar 09 2005 from Spirit 07.jpg Deimos Mar 09 2005 from Spirit 08.jpg Deimos Mar 09 2005 from Spirit 09.jpg Deimos Mar 09 2005 from Spirit 10.jpg Deimos Mar 09 2005 from Spirit 11.jpg
15:58:19 15:58:29 15:58:39 15:58:49 15:58:59 15:59:09 15:59:19 15:59:29 15:59:39 15:59:49 15:59:59

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]


Transiti astronomici nel sistema solare
da Venere Mercurio
  dalla Terra   Mercurio  Venere  Luna
da Marte Mercurio  Venere  Terra  Deimos  Fobos
da Giove Mercurio  Venere  Terra  Marte
da Saturno Mercurio  Venere  Terra  Marte  Giove
da Urano Mercurio  Venere  Terra  Marte  Giove  Saturno
da Nettuno Mercurio  Venere  Terra  Marte  Giove  Saturno  Urano
Voci correlate: Transito · Portale Astronomia


Riferimenti[modifica | modifica sorgente]

  • J. Bell, M. Lemmon, M. Wolff, Transits of Mars I and II, IAU Circ., 8298, 2 (2004). [1] (TeX DVI file is at [2]).

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Marte Portale Marte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marte