Tranquill

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
 Tranquill 
Tranquill
Tranquill

Nome nelle varie lingue
Italiano Tranquill
Giapponese ハトーボー Hatōbō
Tedesco Navitaub
Francese Colombeau
 Pokédex 
Classico 520
Unima 15
Caratteristiche
Specie Pokémon Granpiccione
Altezza 60 cm
Peso 15 kg
Generazione Quinta
Evoluzione di Pidove
Evolve in Livello Unfezant
Stato Primo Stadio
Tipi Normale
Volante
Abilità Pettinfuori
Supersorte
Antagonismo
Legenda · progetto Pokémon

Tranquill (in giapponese ハトーボー Hatōbō, in tedesco Navitaub, in francese Colombeau) è un Pokémon della Quinta generazione di tipo Normale/Volante. Il suo numero identificativo Pokédex è 520.

È uno dei Pokémon utilizzati dagli allenatori Ash Ketchum e Diapo.[1]

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome potrebbe derivare dall'unione delle parole inglesi tranquil (tranquillo) e quill (penna) o quail (quaglia).

Il suo nome giapponese, ハトーボー Hatoboh[2], potrebbe derivare dall'unione delle parole 鳩 hato (piccione), 逃亡 tōbō (fuga) e 尨 bō (a pelo lungo).

Il suo nome tedesco, Navitaub, probabilmente deriva dall'unione delle parole Navigator (navigatore) e Taube (piccione).

Il suo nome francese, Colombeau, potrebbe derivare dall'unione delle parole colombe (colomba) e beau (bello).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Tranquill è basato sul piccione. Il suo aspetto ricorda quello del roadrunner.

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si evolve da Pidove a livello 21 ed evolve in Unfezant a livello 32.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • Nero: Per quanto lontano si trovi, è sempre in grado di ritornare dal suo Allenatore.
  • Bianco/X: Si dice che nel cuore della foresta in cui vive Tranquill si trovi un paese che non conosce conflitti.
  • Nero2/Bianco2/Y: Dovunque si trovi, è sempre in grado di ritrovare il suo nido. Allo stesso modo, non perde mai di vista il suo Allenatore.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Versione Nera e Versione Bianca Tranquill è ottenibile lungo i Percorsi 6, 7 e 12 e all'interno del Bosco Girandola, del Bosco Smarrimento e della Torre Dragospira.

In Pokémon Versione Nera 2 e Versione Bianca 2 è possibile catturare Tranquill nei Percorsi 3, 6, 7 e 12, nella Torre Dragospira e lungo la Via Vittoria.

Nei videogiochi Pokémon X e Y Tranquill è disponibile nel Safari Amici. In questi titoli può partecipare alle Lotte Aeree.[3]

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Tranquill può apprendere mosse di tipo Volante come Eterelama o Spennata (mediante MT 88). È inoltre in grado di utilizzare attacchi come Individua (Lotta) e Provocazione (Buio).

Tramite MN 02 il Pokémon può imparare la mossa Volo.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Punti Salute: 62 (max 234)
  • Attacco: 77 (max 278)
  • Difesa: 62 (max 245)
  • Attacco Speciale: 50 (max 218)
  • Difesa Speciale: 42 (max 201)
  • Velocità: 65 (max 251)

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Tranquill appare per la prima volta nel corso dell'episodio Una lotta tra rivali! (A Rival Battle for Club Champ!), di proprietà dell'allenatore Diapo.[4]

Ash Ketchum possiede un esemplare del Pokémon, evolutosi dal suo Pidove in I Venipede in fuga! (A Venipede Stampede!).[5] Il Pokémon si evolverà in Unfezant nell'episodio Una straordinaria lotta aerea! (An Amazing Aerial Battle!).[1][6]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Tranquill appare in tre carte di tipo Incolore appartenenti ad altrettanti set:[7][8]

  • Nero e Bianco
  • Nuove Forze
  • Confini Varcati

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Ash's Tranquill da Bulbapedia
  2. ^ (JA) Prodotto commerciale Bandai
  3. ^ (EN) Pokémon X & Y - Sky Battles da Serebii.net
  4. ^ (EN) Episode 669 - A Rival Battle for Club Champ! da Serebii.net
  5. ^ (EN) Episode 681 - A Venipede Stampede! da Serebii.net
  6. ^ (EN) Episode 729 - An Amazing Aerial Battle! da Serebii.net
  7. ^ (EN) Tranquill (TCG) da Bulbapedia
  8. ^ (EN) #520 Tranquill - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) The Pokémon Company, Pokémon Black Version & Pokémon White Version Volume 2: The Official Unova Pokédex & Guide, Piggyback Interactive, 2011, p. 24, ISBN 978-1-906064-90-7.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]