Tragopan temminckii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tragopan di Temminck
Tragopan temminckii.jpg
Maschio di Tragopan temminckii
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukarya
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Ordine Galliformes
Famiglia Phasianidae
Sottofamiglia Phasianinae
Genere Tragopan
Specie T. temminckii
Nomenclatura binomiale
Tragopan temminckii
Gray, 1831
Nomi comuni

Tragopano di Temminck

Il tragopan di Temminck (Tragopan temminckii, Gray 1831) è un uccello della famiglia dei Phasianidae dell'ordine dei Galliformes.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Questo vistoso galliforme è lungo fino a 68 centimetri e pesa circa 1,2 chilogrammi. Il piumaggio è interamente cosparso di macchie grigio chiare; petto, ventre e parte del dorso sono marrone rossastro che sfuma sul collo, mentre ali e resto del dorso bruno scuri. Il capo è pressoché nero sul becco e posteriormente lungo il collo, è azzurro intenso intorno agli occhi. Le zampe sono robuste, il becco è piccolo e sottile. La caratteristica più appariscente del tragopan rimane comunque la sacca variopinta che pende sulla gola del maschio. Quando si gonfia diventa molto grande, ricoprendo il petto. La sacca lateralmente è azzurra come gli occhi e all'interno risaltano figure rosso fuoco, al centro è blu macchiettata di azzurro. La femmina è più piccola e ha un piumaggio anonimo tra grigio, nero e bruno.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Il tragopan di Temminck risiede nella parte alta dell'Indocina, in una zona che comprende India, Bhutan, Cina, Myanmar, Laos e Vietnam.
Vive a terra nelle foreste, spingendosi anche ad un'altitudine di 4500 metri. Ma lo si trova sempre tra le macchie di bambù o di rododendro che sono un elemento costante del suo habitat. Non manca lungo i corsi d'acqua e i torrenti montani dove trova maggior cibo.

Nutrizione e riproduzione[modifica | modifica sorgente]

È un uccello onnivoro, si nutre di germogli e bacche che raspa sul terreno, e di frutta. Raspando, caccia anche insetti.
Il corteggiamento del tragopan consiste nel gonfiare la sacca sulla gola e agitarla davanti alla femmina. Se questa ne rimane abbastanza impressionata acconsentirà all'accoppiamento. Il nido è una piattaforma rudimentale di ramoscelli e foglie (talvolta un vecchio nido di un altro uccello che viene ristrutturato) che viene costruita sui cespugli o sui rami bassi degli alberi. Nel nido vengono deposte dalle tre alle cinque uova, con un periodo d'incubazione che varia dai 28 ai 30 giorni.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli