Traditional Knowledge Digital Library

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La "Biblioteca digitale della conoscenza tradizionale", (in inglese: Traditional Knowledge Digital Library (TKDL)) è un deposito della sapienza tradizionale.

Istituita dal governo dell'India, il suo scopo è proteggere la antica e tradizionale sapienza della nazione dallo sfruttamento indotto dalla biopirateria o dai brevetti non-etici.

Nella biblioteca sono già stati immessi i dati di 65.000 formulazioni Ayurveda, 70.000 nel Unani e 3.000 nel Siddha, che sono disponibili in cinque lingue: Inglese, Tedesco, Francese, Spagnolo e Giapponese.

I dati relativi a 7.000 formulazioni proveniente dall'Unani e dal Siddha, e circa 1.500 posture di Yoga, devono essere ancora incluse. L'intero processo sarà verosimilmente completato nel Dicembre 2008.

Il TKDG è un progetto in collaborazione tra:

Il progetto è partito nel 2001.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]