Tradimento (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tradimento

Artista Fabri Fibra
Tipo album Studio
Pubblicazione 26 maggio 2006
Durata 65 min : 05 s
Dischi 1
Tracce 17
Genere Rap
Comedy rap
Gangsta rap
Horrorcore
Etichetta Universal Music
Produttore Big Fish, Nesli, Dj Nais
Registrazione 2006
Certificazioni
Dischi di platino (2) Italia Italia [1]
(Vendite: 130.000+)
Fabri Fibra - cronologia
Album precedente
(2004)
Album successivo
(2007)
Singoli
  1. Applausi per Fibra
    Pubblicato: 4 aprile 2006
  2. Mal di stomaco
    Pubblicato: 8 agosto 2006

Tradimento è il terzo album in studio del rapper italiano Fabri Fibra, pubblicato il 26 maggio 2006 dalla Universal Music Group.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Il titolo è un esplicito riferimento al tradimento che Fabri Fibra avrebbe commesso agli occhi degli amanti del genere più hardcore, ovvero la firma con una major discografica (la Universal Music Group, dopo diverse produzioni distribuite tramite l'etichetta indipendente Vibra Records. Le basi del disco sono di Nesli, di Big Fish e di Dj Nais. Il disco è stato registrato tra il Teste Mobili Studio di Senigallia e il Doner Studio di Milano.

L'album è stato certificato multi-disco di platino in Italia,[1] entrando nella prima settimana direttamente alla prima posizione della classifica.[2] Tradimento ha venduto oltre 130.000 copie [3] ed è considerato uno tra i migliori album italiani del decennio dalle classifiche di Rockol.[4]

Edizione speciale[modifica | modifica sorgente]

Il 1º dicembre 2006 è stata pubblicata Platinum Edition, una versione speciale che consiste in un doppio disco pubblicato per celebrare il disco di platino del rapper marchigiano. Il primo disco è l'album standard, mentre il secondo (denominato Pensieri scomodi) contiene 11 tracce inedite, tutte prodotte da Big Fish.

Critiche[modifica | modifica sorgente]

Il brano Cuore di latta parla di Erika e Omar, i due giovani di Novi Ligure che uccisero la madre e il fratellino della ragazza. Al Tribunale dei minori di Milano, credettero che Fibra stesse facendo apologia di reato, dicendo che Erika ed Omar avevano fatto la cosa giusta ad uccidere: il presidente Livia Pomodoro ha ampiamente criticato il testo e i modi dell'artista.[5] Il disco Tradimento ha raggiunto le vette delle classifiche nonostante il linguaggio esplicito e lo scarso rispetto della donna contenuti in alcuni testi.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Rap in guerra (Produzione Nesli) - 3:20
  2. Su le mani (Produzione Fish) - 3:53
  3. Applausi per Fibra (Produzione Fish) - 4:53
  4. Mal di stomaco (Produzione Nesli) - 3:45
  5. Ogni donna (Produzione Nesli) - 4:37
  6. La pula bussò (Produzione Fish, con campionamenti e il testo sulla falsariga di La luna bussò di Loredana Berté) - 4:03
  7. Fai come noi (Produzione Nesli) - 4:52
  8. Tutti in campana (Produzione Fish) - 2:47
  9. Rompiti il collo (Produzione Fish) - 2:28
  10. Sono un soldato (Produzione Nesli) - 4:10
  11. Coccole (Produzione Fish) - 3:27
  12. Vaffanculo scemo feat. Nesli (Produzione Nesli) - 3:10
  13. Il triangolo sì (Produzione Fish) - 3:48
  14. Tutti matti (Produzione Nesli) - 5:14
  15. Idee stupide feat. Diego Mancino (Produzione Dj Nais) - 4:46
  16. Che cazzata (Produzione Fish) - 3:59
  17. Cuore di latta (Produzione Fish) - 5:01
Pensieri scomodi – CD bonus presente nella Platinum Edition
  1. Ah yeah Mr. Simpatia
  2. Troppi limiti
  3. Nella scena
  4. A questo show
  5. Il tappo
  6. Che culo, che figa!
  7. Grandi viaggi
  8. Tipe come te
  9. Capito tutto
  10. Che casino
  11. Strani pensieri

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Giusy La Piana, Spiaggia e messaggi per sentirvi più vicini in la Repubblica, 14 agosto 2008, p. 20. URL consultato il 21 aprile 2011.
  2. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Classifiche
  3. ^ Dichiarazione dello stesso Fabri Fibra nel Trailer di Turbe Giovanili Remaster 2010
  4. ^ Speciale 'DIECI' - Vota con FNAC
  5. ^ "Fermate il rap su Erika e Omar" Un giudice contro il cantante Fibra - cronaca - Repubblica.it

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

hip hop Portale Hip hop: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hip hop