Trabecola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In istologia la trabecola è un'unità di organizzazione del tessuto osseo spugnoso.

Struttura[modifica | modifica sorgente]

Le trabecole del tessuto osseo sono formate da lamelle, strati distinti di fibre e cellule ossee tenute assieme da fibre collagene.

Le lamelle sono una struttura microscopica comune a tutti i tipi di tessuto osseo lamellare; nel tessuto osseo spugnoso si dispongono in modo disordinato formando delle cavità all'interno occupate dal midollo osseo. Per trabecola si intende quindi l'unità strutturale macroscopica tipica del tessuto osseo spugnoso. Non sono presenti canali di Havers, ma internamente le trabecole sono variamente anastomizzate a delimitare spazi intercomunicanti, denominati cavità midollari in quanto occupate da midollo osseo, vasi e nervi.

Nel tessuto osseo compatto le lamelle sono invece disposte parallelamente formando una struttura macroscopica detta osteone.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Monesi V., Istologia, Piccin 2002

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina