Tour della Nazionale di rugby a 15 della Nuova Zelanda 2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nuova Zelanda
in tour 2008
Destinazione Hong Kong
Isole britanniche
Allenatore Graham Henry
Capitano Richie McCaw
G V N P
Totali
Test match 5 5 0 0
Avversari nei test match
Nazionale G V N P
Australia Australia 1 1 0 0
Scozia Scozia 1 1 0 0
Irlanda Irlanda 1 1 0 0
Galles Galles 1 1 0 0
Inghilterra Inghilterra 1 1 0 0

A fine 2008 gli All Blacks si recarono in tour nelle Isole britanniche per incontrare le quattro Home nation ; si trattava della prima visita nell’Emisfero Nord dopo la Coppa del Mondo di rugby 2007, ai cui quarti di finale la Nuova Zelanda era stata eliminata dalla Francia.

Il capitano Richie McCaw a Londra durante il tour 2008

Guidata dall’allenatore Graham Henry, la squadra era capitanata da Richie McCaw, al suo primo tour da graduato.

Gli All Blacks avevano realizzato il loro più recente Grande Slam nelle Home nation nel 2005 e, prima ancora, nel 1978; il tour del 2008 fu quello dove raggiunsero tale prestigioso traguardo per la terza volta nella loro storia.

Allo sbarco in Europa fece da prologo il quarto e ultimo incontro per la Bledisloe Cup, disputatosi a Hong Kong il 1º novembre contro l’Australia e vinto 19-14[1].

La prima delle quattro Home nation a cadere fu la Scozia, battuta a Edimburgo per 32-6[2] e con all'attivo solo due piazzati di Paterson[2]; a Dublino fu l’Irlanda a cedere per 3-22[3], capace di iscrivere a tabellino solo un calcio piazzato di Ronan O'Gara[3].

Stesso esito a Cardiff, dove Stephen Jones segnò tutti i punti del Galles che però non poté evitare la sconfitta per 9-29[4]; a Londra, infine, all’Inghilterra fu riservato lo stesso punteggio di 32-6 con cui erano stati battuti gli scozzeri tre settimane prima[5]. Al termine del tour, oltre allo Slam, gli All Blacks riportarono uno score immacolato alla voce mete al passivo, avendo concesso agli avversari solo una media di due calci piazzati a incontro[5].


Risultati[modifica | modifica sorgente]

Bledisloe Cup[modifica | modifica sorgente]

Hong Kong
1º novembre 2008
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 19 – 14 Australia Australia Hong Kong stadium (39 900 spett.)
Arbitro Irlanda Alan Lewis

Tour nelle Isole Britanniche[modifica | modifica sorgente]

Edimburgo
8 novembre 2008
Scozia Scozia 6 – 32 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Murrayfield (51 000 spett.)
Arbitro Inghilterra Wayne Barnes

Dublino
15 novembre 2008
Irlanda Irlanda 3 – 22 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Croke Park (77 000 spett.)
Arbitro Sudafrica Mark Lawrence

Cardiff
22 novembre 2008
Galles Galles 9 – 29 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Millennium Stadium (74 000 spett.)
Arbitro Sudafrica Jonathan Kaplan

Londra
29 novembre 2008
Inghilterra Inghilterra 6 – 32 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Twickenham (81 180 spett.)
Arbitro Irlanda Alain Rolland

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Australia 14-19 New Zealand in BBC, 1º novembre 2008. URL consultato l'8 novembre 2012.
  2. ^ a b (EN) Rob Hodgetts, Scotland 6-32 New Zealand in BBC, 8 novembre 2008. URL consultato il 31 ottobre 2012.
  3. ^ a b (EN) John Haughey, Ireland 3-22 New Zealand in BBC, 15 novembre 2008. URL consultato il 31 ottobre 2012.
  4. ^ (EN) Bruce Pope, Wales 9-29 New Zealand in BBC, 22 novembre 2008. URL consultato il 31 ottobre 2012.
  5. ^ a b (EN) Mark Orlovac, Autumn Tests 2008 in BBC, 29 novembre 2008. URL consultato il 31 ottobre 2012.


rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby