Tour della Nazionale di rugby a 15 dell'Australia 2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Australia
in tour 2008
Destinazione Hong Kong ed Europa
Capitano Stirling Mortlock
G V N P
Totali 6 4 0 2
Test match 5 3 0 2
Avversari nei test match
Nazionale G V N P
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 1 0 0 1
Italia Italia 1 1 0 0
Inghilterra Inghilterra 1 1 0 0
Francia Francia 1 1 0 0
Galles Galles 1 0 0 1


I "Wallabies", nazionale di rugby a 15 dell'Australia, tra il 2008 e il 2011 hanno programmato diversi tour, specialmente nel mese di novembre, in Europa e Argentina.

Nel 2008, come anticipo della serie di incontri in Europa, un match aggiuntivo per la Bledisloe Cup si è disputato tra Nuova Zelanda ed Australia. Per la prima volta l'incontro si è svolto in campo neutro ad Hong Kong.

La serie di incontri sì è conclusa con il tradizionale final challenge in cui i Barbarians questa volta hanno affrontato l'Australia nello stadio di Wembley (primo test match nel nuovo stadio).

Il test per la Bledisloe[modifica | modifica sorgente]

Nel primo test con la Nuova Zelanda, gli australiani cedono nel secondo tempo, dopo aver chiuso il primo in vantaggio per 14-9 con due mete di Mitchell.[1]

Hong Kong
1 novembre 2008
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 19 – 14 Australia Australia Hong Kong stadium (39.000 spett.)
Arbitro Irlanda Alan Lewis


In Europa[modifica | modifica sorgente]

Contro l'Italia a Padova, I Wallabies soffrono più del previsto (14-14 al riposo) poi innestano la marcia giusta e, garzie a duna discussa meta di Quade Cooper, viziata da un'ostruzione di Mortlock salvano la faccia. [2]

Padova
8 novembre 2008
Italia Italia 20 – 30 Australia Australia Stadio Euganeo (35.000 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Bry Lawrence

A Twickenham contro l'Inghilterra gli Australiani si confermano squadra vincente, ma senza brillare, anche qui allungando nel secondo tempo [3]

Londra
15 novembre 2008
Inghilterra Inghilterra 14 – 28 Australia Australia Twickenham (80.000 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Steve Walsh

Con la Francia, l'Australia ringrazia i cinque calci sbagliati da David Skrela e si aggiudica il match [4]

Parigi
22 novembre 2008
Francia Francia 13 – 18 Australia Australia Stade de France (79.000 spett.)
Arbitro Sudafrica Craig Joubert


Con il Galles la fortuna volta le spalle ai "Wallabies" e il Galles si conferma la bestia nera per la squadra australiana[5]

Cardiff
29 novembre 2008
Galles Galles 21 – 18 Australia Australia Millennium Stadium (74.000 spett.)
Arbitro Irlanda Alan Lewis

Infine il match spettacolo di Wembley[6]

London
3 dicembre 2008
Barbarians 600px Bianco nero orizzontale.png 11 – 18 Flag of Australia.svg Australia XV Wembley Stadium (43.000 spett.)
Arbitro Inghilterra Chris White

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) All Blacks edge out Wallabies in Scrum.com, 1° novembre 2008.
  2. ^ (EN) Wallabies survive Italy scare in Scrum.com, 08 novembre 2008.
  3. ^ (EN) Clinical Australia down England in Scrum.com, 15 novembre 2008.
  4. ^ (EN) Below-par Australia edge past France in Scrum.com, 22 novembre 2008.
  5. ^ (EN) Wales hold on to secure stun Australia in Scrum.com, 29 novembre 2008.
  6. ^ (EN) Australia defence thwarts the Baa-Baas in Scrum.com, 03 dicembre 2008.


rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby