Touchback

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il touchback è una regola del football americano applicata dall'arbitro quando il pallone, portato nella end zone avversaria dalla squadra in attacco, viene recuperato dall'altra squadra e non avanzato. La regola prevede che il possesso di palla passi alla squadra che l'ha recuperata la quale inizierà il drive dalle proprie 20 iarde.

La regola del touchback non è applicabile per i tentativi falliti di field goal (per i quali il gioco riprende con la palla in possesso della squadra che ha ricevuto il calcio dal punto in cui questo è stato effettuato) o per i passaggi incompleti (che comportano semplicemente la perdita del down).

Il touchback può verificarsi in diverse situazioni:

  • Un kickoff che finisce in end zone e non viene ritornato, oppure attraversa la end zone e ne esce.
  • un punt che finisce in end zone e non viene ritornato o viene toccato in end zone da un giocatore della squadra che lo ha effettuato.
  • un fumble del portatore di palla che fa finire la palla nella end zone avversaria e questa, o esce dal campo, o viene recuperata dall'altra squadra senza essere ritornata.
  • un intercetto nella propria end zone non ritornato.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]