Totus tuus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Totus Tuus è stato il motto apostolico di Giovanni Paolo II. Significa "tutto tuo" ed esprime la sua forte devozione mariana, e la venerazione per san Luigi Maria Grifnion de Montfort.[1] Il pontefice illustrò ulteriormente il significato nel suo libro Varcare la soglia della speranza, dove chiarisce che non è solo un'espressione di pietà, o semplicemente un'espressione di devozione, ma che è profondamente radicato nel mistero della Santissima Trinità.[2]

Secondo quanto scrisse nella lettera apostolica Rosarium Virginis Mariae, egli trasse il motto dalla preghiera di consacrazione a Maria presente nel Trattato della vera devozione alla Santa Vergine di san Luigi Maria Grignion de Montfort. Il testo completo della preghiera in latino è: "Totus tuus ego sum, et omnia mea tua sunt. [...] Accipio te in mea omnia, praebe mihi cor tuum, o Maria" ("Sono tutto tuo, e tutto ciò che è mio è tuo. [...] Ti accolgo in tutto me stesso, offrimi il cuore tuo, Maria). Giovanni Paolo II riferì di aver conosciuto questo trattato quando era un giovane seminarista, e che "lo leggeva e rileggeva con grande profitto spirituale".

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giovanni Paolo II, lettera apostolica Rosarium Virginis Mariae, Lettera Apostolica Rosarium Virginis Mariae
  2. ^ Ufficio stampa della Santa Sede - Totus Tuus
cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo