Totem (lettore multimediale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Totem
Logo
Screenshot di Totem 2.16.2 su Ubuntu Linux

Screenshot di Totem 2.16.2 su Ubuntu Linux
Sviluppatore Il team Totem
Ultima versione 3.0.0 (4 aprile 2011)
Sistema operativo Unix-like
Linguaggio
Genere Lettore multimediale
Licenza GNU GPL
(Licenza libera)
Sito web http://www.gnome.org/projects/totem/

Totem è un lettore multimediale libero (audio e video) per l'ambiente GNOME; funziona quindi su sistemi Linux, Solaris, BSD e altri sistemi Unix e Unix-like. Fa ufficialmente parte di GNOME dalla versione 2.10 (rilasciata nel marzo del 2005), ma di fatto è incluso in molti ambienti GNOME. Usa il framework GStreamer come backend di default ma può usare anche le librerie xine.

Totem è il lettore installato di default in molte distribuzioni Linux (ad esempio Ubuntu, Mandriva Linux) ed è rilasciato con una licenza GNU General Public License.

Funzionalità[modifica | modifica sorgente]

Esistono due versioni di Totem, anche se le differenze tra queste non sono visibili al livello di interfaccia utente: una è basata su GStreamer, una piattaforma software modulare usata per creare applicazioni multimediali. Questa versione ha una elevata estensibilità e supporta una grande varietà di formati multimediali. L'altra è basata su xine, una normale libreria multimediale. Attualmente ha il migliore supporto per la riproduzione di DVD crittati e può riprodurre file che la versione Gstreamer non gestisce.

Una caratteristica notevole di Totem è la sua piena integrazione con il desktop environemnt GNOME e il suo file manager Nautilus: ciò comprende la visualizzazione di anteprime dei video direttamente nella finestra di Nautilus e un plugin per Mozilla Firefox e i browser Netscape-compatibili.

Grazie ad un gran numero di plugin disponibili per GStreamer, Totem può riprodurre tutti i principali formati multimediali, sia aperti che proprietari. Riproduce anche un gran numero di formati di playlist: SHOUTcast, M3U, XML Shareable Playlist Format (XSPF), SMIL, playlist Windows Media Player e playlist RealAudio. Le playlist sono facilmente gestibili usando funzionalità di Drag and drop.

La riproduzione di video a pieno schermo (full screen) è supportata in quasi tutti le configurazioni di sistemi X Window, comprese quelle di multi-head Xinerama e su display connessi in TV-Out. Luminosità, contrasto e saturazione del video possono essere aggiustate dinamicamente durante la riproduzione. Per l'audio è supportato lo stereo. Nei computer con una porta ad infrarossi, Totem può essere controllato da remoto via LIRC. Possono essere catturati fermi immagine facilmente senza ricorrere a programmi esterni. Esiste un plugin per la funzionalità telestrator usando Gromit[1]. È supportata anche la funzionalità di sottotitolazione SubRip, sia automatica che manuale (a riga di comando),

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Presenting programs with Gromit

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero