Toss juggling

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un esercizio di toss juggling

Il toss juggling, dall'inglese "giocoleria del lancio", è una specialità che prevede il lancio e la ripresa di più oggetti nell'aria.

Gli attrezzi utilizzabili sono molteplici e citando qualche esempio possiamo ricordare le classiche palline, clave, anelli, coltelli e torce infuocate.

Come ogni diversa "disciplina" della giocoleria, anche il Toss juggling è costituito dalla successione di diversi tricks, ossia diversi tipi di lancio, con un numero di oggetti che varia normalmente da 3 a 12.

Nell'immagine a lato si può vedere uno schema classico del Toss juggling con tre oggetti (ma che ammette estensioni naturali con un numero qualsiasi di oggetti) detto Mills Mess (dal nome di un noto giocoliere, Steve Mills, che l'ha riportato in auge negli anni '80, nonostante fosse un trick eseguito già decenni prima in uno show dei fratelli Brunn, da Lottie Brunn).

I diversi schemi realizzabili possono essere formalizzati con la teoria dei Siteswap, che formalizza matematicamente le strutture comuni a diversi trick, classificandoli in base al rapporto della durata di permanenza in aria dei diversi tiri.