Toshio Maeda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Toshio Maeda at Japan Expo 2012

Toshio Maeda (Osaka, 1953) è un fumettista giapponese.

Toshio Maeda (前田俊夫) è un mangaka professionista. Ha firmato molteplici prodotti editoriali di manga di ogni genere tuttavia è ricordato nel mondo come "tentacle master", creatore degli hentai con i tentacoli. Molte delle opere di Maeda sono state utilizzate come base per OAV, tra cui il noto "La Blue Girl", Adventure Kid, e la sua opera più celebre: Urotsukidoji.

Vita e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Maeda è un mangaka autodidatta senza diploma né studi legati al disegno. A 16 anni lasciò Osaka per andare a Tokyo come assistente di un fumettista professionista. Si è specializzato in manga per adulti al fine di evitare tutte le restrizioni di tipo sessuale, politico e religioso che sono state poste sui manga per bambini.

Il lavoro pionieristico di Maeda, Urotsukidoji, uscito nel 1986, viene così considerato: "Nessun altro titolo a parte Akira è stato così influente nel mercato in lingua inglese". Maeda stava lavorando per una rivista per adulti e voleva creare qualcosa di diverso rispetto al consueto racconto della vita quotidiana erotica.

Viene considerato l'inventore del genere "tentacle rape". Maeda ha spiegato che nel periodo in cui era illegale in Giappone raffigurare i genitali nell'atto dell'amplesso, gli artisti avrebbero usato ogni trucco possibile per evitare la censura e si può dire che i tentacoli di una creatura non erano di certo un pene.

In un'intervista blog ha dichiarato che gli piacerebbe venisse scritto "Tentacle Master" sulla sua lapide. Decisamente eccentrico ed orgoglioso del suo ruolo nell'immaginario popolare. Maeda è stato anche un ospite d'onore al BAAF (Big Apple Anime Fest) tenutosi a New York nell'ottobre del 2001. E 'stato acclamato come "l'artista più influente di manga erotici in Giappone" e il suo capolavoro Urotsukidoji è stato descritto come "il fondamento per l'intero genere' erotico-grottesco 'di anime giapponesi". Maeda è stato il relatore principale al Simposio BAAF e ha introdotto una retrospettiva del suo lavoro.

Uno sfortunato incidente in moto nel 2001 ha limitato la sua capacità nel disegno, ma ha continuato ad usare il suo computer per creare personaggi e scrivere. A partire da settembre 2010, Toshio Maeda ha aperto il suo sito ufficiale, con il club Tentacle, dove gli utenti possono registrarsi e leggere per intero i suoi manga con una piccola quota mensile di 500 yen.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Kaiten Arashi (開店荒らし?)
  • Ashita-e Kick Off (明日へキックオフ?) (1977), Hit Comics, 1 volume
  • Akuryō Shima (悪霊島?, Evil Spirit Island) (1981), Action Comics, 2 volumes
  • Yokubō no Wana (欲望の罠?, Trap of Desire) (1982), Comic Pack, 1 volume
  • Yokubō no Rinbu (欲望の輪舞?, Dance of Desire) (1983), Comic Pack, 1 volume
  • Jigoku no Kiss (地獄のキッス?, Hell's Kiss) (1983), Joy Comics, 1 volume
  • Banquet of Desire (欲望の狂宴?) (1984), Comic Pack, 1 volume
  • Yokubō no Mokushiroku (欲望の黙示録?, Apocalypse of Desire) (1986), Comic Pack, 1 volume
  • Urotsukidōji (うろつき童子?) (1986), Wani Magazine Comics, 6 volumes; English translation: Urotsukidoji: Legend of the Overfiend (1998), Urotsukidoji (2002)
  • Fuuun Kurozukin (風雲黒頭巾?) (1987), 3 volumes
  • Chi no Wana (血の罠?, Trap of Blood) (1987), 6 volumes
  • Habu Ga Iku (HABUが行く?) (1987), Wani Magazine Comics, 2 volumes
  • Adobenchā Kiddo (アドベンチャーKID?) (1988), Wani Magazine Comics, 4 volumes; English translation: Adventure Kid (2003)
  • Gendō Gakuen Black Board Jungle (外道学園 Black Board Jungle?, Nightmare Campus) (1988), Tsukasa Comics, 1 volume
  • Yumechō Child (夢宙チャイルド?, Dream-Realm Child) (1988), Tatsumi Comics, 1 volume
  • Chōkedamono Densetsu (超獣伝説?, Legend of the Superbeast) (1988), Million Comics, 1 volume
  • Niku Man De Gō (肉マンでゴー?, Meat Man Go!) (1988), Wani Books, 2 volumes
  • Oni Gari (鬼狩り?, Ogre Hunting) (1988), Pyramid Comics, 1 volume
  • Yōjû Kyōshitsu Gakuen (妖獣教室?) (1989), 2 volumes; English translation: Demon Beast Invasion (2001)
  • Injuu Gakuen La Blue Girl (淫獣学園?) (1989), Suberu Comics; English translation: La Blue Girl (2002)
  • Injû no Tenshi (淫獣の天使?) (1989), Men's Comics, 1 volume
  • Yokoshima Seiken (邪聖剣ネクロマンサー?, Wicked Sword Necromancer) (1989), Takarajima Comics, 1 volume
  • Mado Senshi (魔童戦士?) (1990), Tatsumi Comics, 1 volume
  • Hajikareta Hōkago (弾かれた放課後?) (1990), 1 volume
  • Okkake Datenshi (おっかけ堕天使?) (1990), Gekiga King Comics, 1 volume
  • Kikō Jinruiten BODY (機甲人類伝BODY?) (1991), Wani Magazine Comics, 2 volumes
  • Magical Shimai (魔ジカル姉妹?, Magical Sisters) (1991), 1 volume
  • Shin Urotsukidōji (新うろつき童子?, New Urotsukidōji) (1993), Action Camera Comics, 2 volumes
  • Oni no Kotarō (鬼の小太郎?) (1993), Suberu Comics, 2 volumes
  • Rika to Jirainari (里香と地雷也?) (1993), Suberu Comics, 1 volume
  • Ryakudatsu Toshi (略奪都市?) (1993), Suberu Comics, 2 volumes
  • Korogari (ころがり釘次女体指南?, Korogari) (1996), Core Comics, 4 volumes
  • Kaikan Therapist (快感セラピスト?, Pleasure Therapist) (1998), Kyun Comics, 1 volume
  • Kairaku Shigotonin (快楽仕事人?, Pleasure Salesman) (1999), Suberu Comics DX, 1 volume


Controllo di autorità VIAF: 64234120