Tortellini di Valeggio sul Mincio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
TORTELLINI DI VALEGGIO SUL MINCIO
Tortellini di Valeggio
Tortellini di Valeggio
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Regione Veneto
Zona di produzione Valeggio sul Mincio
Dettagli
Categoria primo piatto
Riconoscimento P.A.T.
Settore pasta
 

I Tortellini di Valeggio sul Mincio sono una pasta all'uovo ripiena, originaria del luogo, che la leggenda vuole sia nata nel Trecento.

Per la sfoglia vengono utilizzati farina e uova. Si mescolano le uova con la farina sino ad ottenere un impasto morbido. La sfoglia ottenuta viene tirata molto sottile e tagliata a piccoli quadratini. Per il ripieno viene utilizzata carne di manzo, maiale, pollo, aromi naturali (cipolla, carote, sedano e rosmarino), vino Bardolino e un po' di pane grattuggiato (a seconda delle ricette) cotti assieme. A fine cottura si macina il tutto amalgamando fino ad ottenere un impasto morbido. Il ripieno così costituito viene posizionato sui quadratini di sfoglia successivamente chiusi. I tortellini vanno quindi lasciati riposare fino a che la pasta non sarà asciutta.

Per essere consumati verranno cotti in brodo di carne e con questo serviti oppure gustati asciutti con burro e salvia. Non deve mancare una spoleverata di formaggio grana.

Annualmente, in onore a questo piatto tipico, sul Ponte Visconteo di Valeggio sul Mincio viene celebrata la “Festa del Nodo d'Amore”, durante la quale si gusta questa specialità su due tavolate lunghe circa seicento metri alla presenza di quattromila commensali.