Torre San Patrizio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Torre San Patrizio
comune
Torre San Patrizio – Stemma
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Marche.svg Marche
Provincia Provincia di Fermo-Stemma.png Fermo
Sindaco Giuseppe Barbabella (lista civica) dall'8-6-2009
Territorio
Coordinate 43°11′02.29″N 13°36′39.6″E / 43.183969°N 13.611°E43.183969; 13.611 (Torre San Patrizio)Coordinate: 43°11′02.29″N 13°36′39.6″E / 43.183969°N 13.611°E43.183969; 13.611 (Torre San Patrizio)
Altitudine 224 m s.l.m.
Superficie 11,92 km²
Abitanti 2 117[1] (30-6-2011)
Densità 177,6 ab./km²
Frazioni Santa Maria d'Ete, San Venanzo
Comuni confinanti Fermo, Monte San Pietrangeli, Monte Urano, Montegranaro, Rapagnano
Altre informazioni
Cod. postale 63814
Prefisso 0734
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 109040
Cod. catastale L279
Targa FM
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Cl. climatica zona D, 1 988 GG[2]
Nome abitanti torresi
Patrono san Patrizio
Giorno festivo 17 marzo
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Torre San Patrizio
Posizione del comune di Torre San Patrizio nella provincia di Fermo
Posizione del comune di Torre San Patrizio nella provincia di Fermo
Sito istituzionale

Torre San Patrizio (la Torra o la Tora in dialetto fermano[3]; più modernamente la Torre) è un comune italiano di 2 117[1] abitanti della provincia di Fermo nelle Marche.

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Storia[modifica | modifica sorgente]

La cittadina conserva l'impronta della lontana origine medioevale. Mura tre-quattrocentesche, con ristrutturazioni posteriori, circondano il vecchio incasato, che vanta elementi di notevole fattura. Antica Turris Patritia che nel 1200 ebbe il nome di Castrum Turris Sancti Patritii. Nel XV secolo il generale Paolo del Sangue, attaccò il castello di Torre San Patrizio, fedele al Conte Sforza, e malgrado l'eroica difesa, lo saccheggiò e lo bruciò. Le origini della cosiddetta Turris Patrizia sono situabili intorno al VI secolo a.C. Il nome attuale risale al periodo carolingio, quando qualche signorotto o gli stessi monaci o vescovi fermani impressero al nome antico quello di un santo. Elevata alla dignità di Comune, intorno al 1258, in epoca rinascimentale, fu sottomessa al duca Valentino, figlio di papa Alessandro VI Borgia. Conobbe alterne vicende storiche, insanguinate da ripetute distruzioni, cercando sempre di conservarsi a Libero Comune.

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[4]

Cultura[modifica | modifica sorgente]

A Torre San Patrizio è ambientato La nostra casa sull'Adriatico di Margaret Collier[5], un vero e proprio diario (dal 1873 al 1885 con introduzione di Joyce Lussu che fu nipote dell'autrice) in cui la scrittrice racconta la vita della provincia italiana all'indomani dell'Unità d'Italia. Sposatasi in Torre San Patrizio con Arturo Galletti (ex ufficiale garibaldino a cui è dedicato il teatro cittadino), Margaret Collier e suo marito decidono di andare a vivere in località San Venanzo (località ora chiamata Villa Zara). Tuttora è visibile (solo dall'esterno) la casa dove Margaret e suo marito vissero.

Musica alternativa di destra[modifica | modifica sorgente]

Il primo concerto importante di musica alternativa di destra, post-Valeriano, fu organizzato nelle Marche e precisamente in un cinema di Torre San Patrizio nel 1972. Presentò le sue canzoni e quelle di altri cantautori Roberto Scocco, che allora aveva 15 anni e viene definito il precursore di quella fase, di suddetta musica, che appartiene agli anni '70.[senza fonte]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Il comune di Torre San Patrizio è gemellato con:

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica sorgente]

Fa parte dell'Area vasta n. 4 di Fermo, dell'Azienda sanitaria unica regionale delle Marche (A.S.U.R. Marche).

Sport[modifica | modifica sorgente]

La società sportiva Torrese (che sì è fusa con la squadra di calcio di Monte San Pietrangeli) ed ha formato l'ASD Monte e Torre calcio, milita nell'attuale campionato calcistico di Terza Categoria. Oltre alla Torrese è presente anche il Torre San Patrizio calcio (anch'essa in Terza Categoria) e la Torrese calcio amatori (UISP).

La società sportiva Torre Volley (pallavolo femminile) attualmente in serie C, ha partecipato al campionato di B1 negli anni 2011-2012.

Nel paese è presente anche una società di calcio a 5, la Torrese calcio a 5, che milita in Serie C1.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b ISTAT - Bilancio demografico mensile al 30-6-2011.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 1990, p. 660.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Margaret Collier, La nostra casa sull'adriatico., Ancona, Il lavoro editoriale, 1997. ISBN 8876632395
Marche Portale Marche: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marche