Torre Agbar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg

Coordinate: 41°24′12″N 2°11′22″E / 41.403333°N 2.189444°E41.403333; 2.189444

Torre Agbar
Torre Agbar di notte

La Torre Agbar è un grattacielo situato vicino alla Plaça de les Glòries Catalanes, nel distretto di Sant Martí a Barcellona. Fu progettato dall'architetto francese Jean Nouvel, ed è stata inaugurata il 16 settembre 2005, ancorché già aperta dal giugno 2005, nel quadro di un progetto più ampio di rinnovamento e riqualificazione dell'area circostante a Plaça de les Glòries Catalanes, come la nuova grande stazione interlinea della metropolitana o la rotonda sotterranea di Avinguda Meridiana.

Secondo Jean Nouvel, la forma della Torre Agbar è stata ispirata dai rilievi del Montserrat che circondano Barcellona e dalla forma di un geyser d'acqua che si innalza verso il cielo.

L'edificio dispone di 30.000 m² dedicati ad uffici, 3.210 m² di servizi e installazioni tecniche, e altri 8.350 m² per servizi di vario genere, tra i quali un auditorio. La Torre è alta 144 metri, con 38 piani di cui 4 sotterranei. È il terzo edificio più alto della città dopo il grattacielo dell'Hotel Arts e la Torre Mapfre.
Eccettuata la hall, dove è presente un piccolo spazio vendita di souvenir, non è visitabile dai turisti.

La Torre Agbar dispone di 4.500 dispositivi luminosi che utilizzano la tecnologia LED e che permettono la creazione di immagini luminose su tutta la superficie dell'edificio. Dispone inoltre di sensori di temperatura esterna che regolano automaticamente l'apertura e la chiusura delle persiane di vetro dell'edificio, riducendo in questa maniera il consumo di energia per la climatizzazione.

È di proprietà della immobiliaria Laietana ed è sede del Gruppo Agbar.


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]