Torpedo (fumetto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Torpedo o anche Torpedo 1936 è un fumetto noir spagnolo creato da Enrique Sánchez Abulí e Alex Toth pubblicato dal 1981. È ambientato durante la grande depressione e il protagonista è un gangster di nome Luca Torelli alias Torpedo, che a tutti gli effetti è un antieroe.

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu originariamente sviluppata da Abulí e da Alex Toth, il quale disegnò due storie nel 1981. La collaborazione finì quando Toth decise che non condivideva l'umorisimo nero con il quale Abulí vedeva l'umanità, e quindi si ritirò dal progetto.[1] Fu sostituito da Jordi Bernet, il cui stile artistico crudo ben si adattava ai soggetti violenti in questione.

Torpedo 1936 fu pubblicato per la prima volta sul numero 32 della rivista spagnola horror Creepy dal febbraio del 1982.[2] I primi due numeri ebbero le illustrazioni di Toth, ma dal numero 34 con la storia De perro a perro, Bernet fu il responsabile dei disegni.Torpedo fu pubblicato in seguito su altre riviste spagnole di fumetti, come Thriller, Comix International, Totem el comix, Co & Co e Viñetas, e fu tradotto in diverse lingue.[3] Il responso del pubblico fu sostanzioso, e fu premiato nel 1986 con il premio Angoulême per il miglior fumetto internazionale.[4] Infine una rivista dedicata dal nome Luca Torelli es Torpedo è stata pubblicata a partire dal maggio del 1991[5]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il volto del protagonista, soprattutto quando la realizzazione grafica passa in mano a Jordi Bernet, è ispirato ai lineamenti di Clint Eastwood.

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paul Gravett, Alex Toth, The Guardian, 23 giugno 2006.
  2. ^ Tebeosfera, Creepy, primera época, 30 a 39.
  3. ^ fandecomix.com, Torpedo.
  4. ^ readyourselfraw.com, Angoulême Awards list.
  5. ^ Lambiek Comiclopedia, Jordi Bernet.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


fumetti Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti