Toribio Romo González

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Toribio Romo González
Nascita 16 aprile 1900
Morte 25 febbraio 1928
Venerato da Chiesa cattolica
Beatificazione 22 novembre 1992, da papa Giovanni Paolo II
Canonizzazione 21 maggio 2000, da papa Giovanni Paolo II
Santuario principale Santa Ana de Guadalupe, Jalisco, Messico
Ricorrenza 25 maggio
Attributi palma

San Toribio Romo González (Jalisco, 16 aprile 1900Tequila, 25 febbraio 1928) è stato un sacerdote messicano.

Toribio Romo venne ordinato sacerdote nel 1921 a Guadalajara, gli venne affidata una parrocchia a Tequila, nello stato del Jalisco. Durante le Guerre dei Cristeros si nascoste nel ranch "Agua Caliente" (in italiano, "acqua calda") dove diceva Messa per i contadini.
La mattina del 25 febbraio 1928 mentre stava ancora dormendo, venne svegliato da un gruppo di soldati e da un contadino che li aveva condotti da lui, appena gli indicò il sacerdote, quelli fecero fuoco uccidendolo.

Il 21 maggio 2000 papa Giovanni Paolo II lo ha canonizzato insieme ad altri 25 martiri delle guerre dei Cristeros, la maggior parte di loro erano preti cattolici che sono stati giustiziati per aver continuato a svolgere le loro funzioni religiose, nonostante le leggi anti-cattoliche di Plutarco Elías Calles le avessero proibite. Viene ricordato il 25 maggio.

Capella di San Toribio Romo a Jalisco

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie