Torello (calcio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il torello è un gioco derivato dallo sport del calcio.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

  • Si usa un pallone da calcio.
  • Il numero di giocatori varia da 3 a 15.[1]
  • Il terreno di gioco può essere sia all'aperto che al chiuso.[1]
  • Non esistono misure precise per il terreno di gioco: deve però essere sufficientemente grande da poter giocare la palla con comodità.

Obiettivo[modifica | modifica wikitesto]

  • I giocatori si dispongono a formare un cerchio al centro del quale si posiziona uno di loro.
  • I giocatori del cerchio si passano la palla cercando di evitare che il giocatore al centro la tocchi.
  • Se il giocatore centrale tocca la palla, cambia di posto con il giocatore del cerchio che si è fatto intercettare il passaggio.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

  • Vi sono alcune regole secondarie:
    • Il giocatore centrale può toccare la palla solo dopo che i componenti del cerchio l'abbiano giocata per due volte.
    • Se la palla passa tra le gambe del giocatore centrale, questi rimane al centro per due giri consecutivi.
    • Si può limitare il numero di tocchi per i giocatori del cerchio, ad uno o due.
    • I giocatori in cerchio non possono passare la palla ai compagni immediatamente a fianco.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b animare.it - 404

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]