Tor Johnson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tor Johnson in una scena del film Plan 9 from Outer Space

Tor Johnson (Kalmar, 19 ottobre 1903San Fernando, 12 marzo 1971) è stato un attore e wrestler svedese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tor Johnson è stato uno dei principali interpreti ed icone del regista Ed Wood.

Dopo aver esordito con un ruolo non accreditato ne Il tesoro dei faraoni (1934), intraprese la carriera da attore in pellicole dell’orrore, tra le quali Caccia al fantasma (1944) e Lo spettro di Canterville (1944). Apparve inoltre in alcune commedie come Gianni e Pinotto nella legione straniera (1950) e Il ratto delle zitelle (1951).

Nel 1955 ebbe il suo primo ruolo da protagonista in La sposa del mostro (Bride of the Monster) di Edward D. Wood Jr., grazie al quale conquistò una certa fama e popolarità. L'anno seguente recitò in una piccola parte ne Il sonno nero del dottor Satana (1956), e successivamente nella pellicola La casa dei mostri (1957).

Nel 1959 Wood gli offrì il ruolo del mostro nel film La notte degli spettri e quello dell’ispettore Clay in Plan 9 from Outer Space.

In seguito Johnson apparve in numerose serie televisive americane, concludendo la sua carriera da attore nel lungometraggio Sogni perduti (1968).

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 12511001 LCCN: nr00030234