Topologia prodotto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La topologia prodotto è una topologia naturale definita sul prodotto cartesiano di alcuni spazi topologici.

Definizione[modifica | modifica wikitesto]

Sia I un insieme (anche infinito) di indici, e Xi uno spazio topologico, per ogni i in I. Sia X = Π Xi il prodotto cartesiano degli insiemi Xi. Per ogni i abbiamo una proiezione pi:XXi.

La topologia prodotto su X è definita in uno dei seguenti modi (tutti equivalenti):

  • La topologia meno fine fra tutte quelle che rendono le proiezioni pi continue.
  • La topologia generata dagli insiemi del tipo pi-1(U) dove i è un indice e U un aperto di Xi (questi insiemi formano una prebase, e tutte le loro possibili intersezioni finite sono una base).
CategoricalProduct-02.png
  • Descrizione di una base: per ogni i in I prendiamo un aperto di Xi che coincida con tutto l'insieme Xi per quasi tutti gli indici (cioè, tranne che per un numero finito di questi). Il prodotto di questi aperti è un aperto della topologia, e questi aperti formano una base.
  • La topologia su X è l'unica che soddisfi la seguente proprietà universale: per ogni spazio topologico Y, una funzione f:Y → X è continua se e solo se tutte le composizioni fi:Y → Xi di f con le proiezioni pi sono continue.

Proprietà[modifica | modifica wikitesto]

Le proiezioni pi, oltre ad essere continue, sono aperte, cioè la proiezione di un aperto è un aperto. Non sono invece in generale chiuse: si prenda ad esempio la proiezione di R2 su uno dei due assi; un ramo di iperbole (che è chiuso nel piano) è proiettato su una semiretta aperta di equazione x > 0.

La topologia prodotto è spesso chiamata in analisi la topologia della convergenza puntuale per il fatto seguente: una successione in X converge se e solo se convergono tutte le sue proiezioni. In particolare, nello spazio X = RI delle funzioni da I in R, una successione di tali funzioni converge se converge puntualmente.

Elenchiamo qui altre proprietà.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica