Topolino che risate!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Topolino che risate)
Topolino che risate!
Logo del programma Topolino che risate!
Titolo originale Have a Laugh!
Paese USA
Anno 2009
Genere ragazzi
Rete originale Disney Channel
Rete italiana Disney Channel, Toon Disney, Rai 2

Topolino che risate! (Have a Laugh!) è un programma televisivo prodotto da The Walt Disney Company. Viene trasmesso dal 26 ottobre 2009 su Disney Channel, e presenta cortometraggi animati a colori con protagonisti Topolino, Paperino, Pippo e Pluto usciti nei cinema dal 1935 al 2007. Topolino che risate! non ha una struttura o durata fissa, essendo nato come programma interstiziale che di solito va in onda alla fine di un film per equilibrare il palinsesto della rete (può quindi durare anche mezz'ora). In Italia, esso è anche un progetto del magazine Topolino, in cui i fumettisti rielaborano le storie e le varie rubriche (prima, dopo o in mezzo) illustrano il cartoon da quale è tratta la storia cartacea.

Struttura[modifica | modifica sorgente]

Il programma trasmette cortometraggi Disney completamente restaurati e rimasterizzati in digitale (a differenza delle versioni normalmente trasmesse in TV). Alcuni di questi corti sono stati appositamente ridoppiati in italiano, mentre gli altri conservano i doppiaggi anni '90. Inoltre nel programma sono presenti tre rubriche:

  • "I cortissimi": versioni abbreviate dei corti, con nuove musiche e suoni e ridoppiate dagli attuali doppiatori Disney.
  • "Topo-Mix": cartoni animati classici combinati con canzoni popolari come "He Could Be the One" di Miley Cyrus, in modo simile alla serie anni '80 D-TV.
  • "Blam!": Johnny Groove (personaggio di Zelig interpretato da Giovanni Vernia) analizza e commenta alcune clip di un cortometraggio, usando un telecomando in sovrimpressione per fare dei replay e vedere le scene al rallentatore.

Sono usciti inoltre quattro DVD che raccolgono molti cartoni animati, sia in versione corta che originale. Uno di essi contiene l'unica versione dvd del corto Pippo e l'home theater.