Tonino Carotone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tonino Carotone
Fotografia di Tonino Carotone
Nazionalità Spagna Spagna
Genere Musica latina
Periodo di attività 2000 – in attività
Album pubblicati 3
Studio 3
Live 0
Raccolte 0

Tonino Carotone, pseudonimo di Antonio de la Cuesta (Burgos, 9 gennaio 1970), è un cantautore spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tonino Carotone si esibisce al Teatro Tempio di Modena (2011)

Ha trascorso l'infanzia e gran parte della sua giovinezza a Pamplona. Da sempre innamorato della musica italiana, è arrivato in Italia per la prima volta nel 1995 con altri renitenti alla leva spagnola ottenendo il successo con il brano Me cago en el amor, presente nel disco Mondo difficile uscito nel 2000, suggellato dal Disco d'oro per le oltre 70 mila copie vendute.

Nel 2003 è tornato a far parlare di sé con l'album Senza ritorno. Successivamente ha partecipato in due canzoni del disco Malacabeza del gruppo bergamasco degli Arpioni e nel 2006 ha scritto il libro Il Maestro dell'Ora Brava insieme allo scrittore Federico Traversa.

Ha quindi lavorato al suo disco Ciao Mortali tra cui spiccano le collaborazioni con Manu Chao, nei brani Pornofutbol e No volveremos mas, Eugene Hütz e Gogol Bordello nel brano Atapuerca e con Enrico "Erriquez" Greppi nel brano Primaverando. Con questi ultimi ha inoltre collaborato nella cover del brano di Dalida, Bambino (Guaglione). Si è esibito con la Bandabardò anche durante il Concerto del Primo Maggio tenutosi a Roma in piazza San Giovanni nel 2009.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1999 - Mondo difficile (Virgin Records España)
    • Me cago en el amor
    • Pecatore
    • Tu vuo' fa' l'americano
    • La abuela vuela
    • El pozo
    • La festa del raccolto
    • Bahía
    • Alas
    • Se que bebo, se que fumo
    • Sapore di mare
    • Amar y vivir
    • Acabarás como siempre
    • Foneme
    • El provinciano
  • 2003 - Senza ritorno (Virgin Records Emi)
    • La Noria
    • La Caravana
    • Storia d´Amore
    • No Funciona
    • Amor Jíbaro
    • Niños de Papá
    • Un ragazzo di strada
    • Amor Sin Tregua
    • Sono tremendo
    • Gerundio
  • 2008 - Ciao Mortali (Bloom/Venus - Italia)
    • Il Santo
    • Primaverando (Feat. Bandabardò)
    • La Cama
    • Pornofutbol (Feat. Manu Chao)
    • Al Viento
    • De Vuelta por Buenos Aires
    • Hidromiel
    • Atapuerca (Feat. Gogol Bordello)
    • Vieni con me
    • Frenomotor
    • La Parienta
    • No Volveremos Más (Feat. Manu Chao)

2013

    • Balla (Tango)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tonino Carotone & Federico Traversa, Il Maestro dell’ora Brava, Genova, Chinaski Edizioni, 2006 (ISBN 88-89966-02-5)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 51891970