Toni Bou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Toni Bou
Toni Bou en la rueda de prensa.jpg
Dati biografici
Nome Antoni Bou
Nazionalità Spagna Spagna
Motociclismo IlmorX3-003.png
Dati agonistici
Specialità Trial
 

Antoni Bou (Piera, 17 ottobre 1986) è un pilota motociclistico spagnolo, vincitore di 14 titoli mondiali nel trial (7 outdoor e 7 indoor).

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Antoni Bou, conosciuto anche come Toni Bou, ha iniziato la carriera nelle competizioni nazionali: dal 1999 al 2003 è stato Campione catalano categoria Cadetti e due volte campione spagnolo di trial (Junior e Senior).

Ha ottenuto i suoi primi successi internazionali nel trial vincendo il titolo europeo juniores nel 2002; il titolo verrà bissato anche l'anno successivo, questa volta tra i senior.

Correndo nel mondiale di trial dapprima per la Betamotor ed in seguito per la Montesa-Honda Repsol HRC, ha in seguito vinto 15 campionati mondiali dei quali sette outdoor nel 2007, 2008, 2009, 2010, 2011, 2012 e 2013 e otto indoor nel 2007, 2008, 2009, 2010, 2011 (quest'ultimo conquistato con una gara di anticipo) 2012, 2013 e 2014. I suoi principali avversari sono Albert Cabestany ed Adam Raga, anche loro catalani.

Ai titoli individuali vanno aggiunti quelli ottenuti con la squadra nazionale spagnola al Trial delle Nazioni, 9 consecutivi tra il 2005 e il 2013.

Palmares[modifica | modifica sorgente]

 Mondiali trial
Oro Trial indoor 2007
Oro Trial indoor 2008
Oro Trial indoor 2009
Oro Trial indoor 2010
Oro Trial indoor 2011
Oro Trial indoor 2012
Oro Trial indoor 2013
Oro Trial outdoor 2007
Oro Trial outdoor 2008
Oro Trial outdoor 2009
Oro Trial outdoor 2010
Oro Trial outdoor 2011
Oro Trial outdoor 2012
Oro Trial outdoor 2013
 Trial delle Nazioni
Oro Trial delle Nazioni 2005
Oro Trial delle Nazioni 2006
Oro Trial delle Nazioni 2007
Oro Trial delle Nazioni 2008
Oro Trial delle Nazioni 2009
Oro Trial delle Nazioni 2010
Oro Trial delle Nazioni 2011[1]
Oro Trial delle Nazioni 2012
Oro Trial delle Nazioni 2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Spain wins eighth title in a row, Fédération Internationale de Motocyclisme. URL consultato il 30/11/2011.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Fédération International de Motocyclisme, 2011 FIM Gala Ceremony programme, pp. 66-67

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]