Tonari no 801-chan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Tonari no 801-chan
light novel
Titolo orig. となりの801ちゃん
(Tonari no 801-chan)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Ajiko Kojima
Editore Ohzora Publishing
1ª edizione 18 aprile 2006 – in corso
Collanaed. Romance Tiara
Volumi 3 (in corso)
Target josei
Tonari no 801-chan: Fujoshiteki Kōkō Seikatsu
light novel
Titolo orig. となりの801ちゃん~腐女子的♥高校生活~
(Tonari no 801-chan: Fujoshiteki Kōkō Seikatsu)
Autore Jin
Editore Kodansha
1ª edizione 28 novembre 2007 – in corso
Collanaed. Bessatsu Friend
Volumi 3 (in corso)
Target josei
801-shiki Chūgakusei Nikki: Tonari no Hina-chan
light novel
Titolo orig. 801式☆中学生日記~となりのひなちゃん~
(801-shiki Chūgakusei Nikki: Tonari no Hina-chan)
Autore Jun Minamikata
Editore Ohzora Publishing
1ª edizione 11 aprile 2009 – in corso
Collanaed. Romance Tiara
Volumi 3 (in corso)
Target josei

Tonari no 801-chan (となりの801ちゃん Tonari no Yaoi-chan?, Il mio vicino Yaoi-chan) è in origine un manga giapponese scritto e illustrato da Ajiko Kojima a partire dal 2006 via internet, sul blog stesso dell'autrice. È stato seguito da una nuova versione shojo di Jin intitolata Tonari no 801-chan: Fujoshiteki Kōkō Seikatsu (となりの801ちゃん~腐女子的♥高校生活~?) nel 2007 e da uno spin-off della serie scritto da Jun Minamikata intitolato 801-shiki Chūgakusei Nikki: Tonari no Hina-chan nel 2009.

La storia è incentrata su un ragazzo otaku chiamato Il Tibet e la sua ragazza, una fujoshi ossessionata dallo yaoi; fissazione questa che si manifesta come un piccolo mostro peloso verde che appare ogni qualvolta lei venga attratta da qualche immagine o racconto ispirato ad una storia d'amore tra maschi.

Un film live action è stato prodotto nel 2007 con Kōji Seto chiamato ad interpretare la parte del protagonista maschile, ed un CD Drama l'anno seguente.

Origine dell'idea[modifica | modifica wikitesto]

Il mostriciattolo verde presente nella storia è in realtà la mascotte d'un famoso centro commerciale di Kyoto chiamato Misono Bridge801 a causa dei suoi 800m totali di lunghezza; la mascotte è stata ideata da uno studente dell'università Seika.

Dal momento che i numeri 8-0-1 possono anche essere letti in giapponese come YA-O-I, il tutto divenne ben presto un fenomeno conosciuto e pubblicizzato sulla rete: questo ha portato la mascotte all'attenzione del blogger Ajiko Kojima il quale, dopo averne leggermente modificato l'aspetto l'ha utilizzato come base per il suo nuovo fumetto prodotto direttamente via web.

Trama e personaggi[modifica | modifica wikitesto]

La storia viene narrata in prima persona dal personaggio maschile, Il Tibet( チベット Chibetto ? ), altrimenti noto come Tibe-kun ( チベ君 Chibe-kun ?) , dipendente ventottenne d'una società finanziaria e fidanzato con Yaoi-chan( 801ちゃん ? , una ragazza ventiduenne appassionata di storie e trame che raccontano relazioni sentimentali omosessuali maschili.

Il giovane uomo, un otaku, l'ha conosciuta ed è entrato inizialmente in contatto con lei su Internet: quando alla ragazza prende la smania appassionata allo yaoi, ecco che un piccolo mostriciattolo verdognolo e peloso appare uscendo da una cerniera posta sulla sua schiena; egli è la manifestazione/presenza della sua ossessione.

Nel remake scritto ed illustrato da Jin (Tonari no 801-chan: Fujoshiteki Kōkō Seikatsu) la storia inizia con l'adolescente Rei Hoshino ( 星野 れい Hoshino Rei ? ), una fujoshi che ha un particolare interesse per la versione per così dire filmica della realtà della vita, proprio come fosse un film in 3D.

Un giorno di pioggia però incontra un ragazzo studente di un'altra scuola e subito se ne sente fortemente attratta: lui si chiama Kei Akai ( 赤井 彗 Akai Kei ? ) Al fine di poter entrare nel suo stesso liceo, Rei chiede aiuto al suo amico d'infanzia Shota ( 神湯 正太郎 Kamiyu Shōtarō ? ) il quale l'aiuta negli studi per il suo esame d'ammissione, oltre che nella dieta (è difatti abbastanza cicciotella) in modo da diventare più carina ed attraente agli occhi del bel Kei.

Tutto sembra procedere secondo i piani per la nostra Rei, fino a quando una ragazza intrigante inizia a frequentare la loro stessa scuola; lei si chiama Luna ( 黒月 ルナ Kurotsuki Runa ? ) ed inizia a render la vita più difficile a Rei, la quale comincia a trovar difficoltà anche solo nell'avvicinarsi a Kei.

Film[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Tonari no 801-chan (film).

La rivisitazione live action della vicenda è stata messa in pellicola nel 2007; il film di circa 60 minuti è interpretato da Sō Hirosawa nella parte di Yaoi-chan e Kōji Seto come Il Tibet e l'autore del manga originale partecipa con un piccolo cameo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Anime e manga