Tommy Loughran

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tommy Loughran
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 182 cm
Pugilato Boxing pictogram.svg
Dati agonistici
Categoria Pesi mediomassimi
Ritirato 18 gennaio 1937
Carriera
Incontri disputati
Totali 174
Vinti (KO) 117 (29)
Persi (KO) 29 (3)
Pareggiati 13
 

Tommy Loughran, soprannominato "The Phantom of Philly" (Philadelphia, 29 novembre 19027 luglio 1982) è stato un pugile statunitense.

Campione del mondo dei pesi mediomassimi dal 1927 al 1929, abbandonò il titolo per gareggiare tra i pesi massimi, dove ebbe però minor fortuna.

È unanimemente considerato uno dei più grandi mediomassimi di ogni epoca.

Fu eletto Fighter of the year (pugile dell'anno) dalla rivista americana Ring Magazine nel 1929 e nel 1931.

La International Boxing Hall of Fame lo ha riconosciuto fra i più grandi pugili di ogni tempo.

Gli inizi[modifica | modifica sorgente]

Incominciò la carriera professionistica nel 1919.

Carriera da professionista[modifica | modifica sorgente]

Storiche le sfide con Gene Tunney, Jack Sharkey, Harry Greb e Georges Carpentier.

Loughran incontrò e sconfisse anche due futuri campioni del mondo dei pesi massimi: Max Baer e James J. Braddock.

Tra i pesi massimi, nel 1934 incontrò anche Primo Carnera, da cui fu però nettamente sconfitto ai punti in 15 round.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]