Tom Vilsack

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tom Vilsack
Tom Vilsack, official USDA photo portrait.jpg

30° Segretario dell'Agricoltura
Durata mandato 21 gennaio 2009in carica
Predecessore Ed Schafer

42° Governatore dell'Iowa
Durata mandato 15 gennaio 1999 – 12 gennaio 2007
Predecessore Terry E. Branstad
Successore Chet Culver

Dati generali
Partito politico Democratico
Tendenza politica centrista, DLC
Firma Firma di Tom Vilsack

Thomas James Vilsack (Pittsburgh, 13 dicembre 1950) è un politico statunitense.

Poco dopo la sua nascita venne abbandonato dai suoi genitori naturali (come accaduto anche a Bill Clinton, Nancy Reagan e Gerald Ford) in un orfanotrofio da cui nel 1951 venne prelevato da Bud e Dolly Vilsack, che lo adottarono. Dopo essersi laureato in giurisprudenza all'Hamilton College si è stabilito a Mount Pleasant (Iowa), dove risiede con la moglie Ann Christine "Christie" Bell ed i figli Jess e Doug.

La sua carriera politica cominciò nel 1979, quando venne eletto consigliere comunale di Mount Pleasant tra le file del Partito Democratico; nel 1981 fu assessore alla sanità mentre dal 1984 fu vice-sindaco: quando nel 1987 il primo cittadino Ed King venne assassinato, Tom Vilsack gli succedette nell'incarico per cinque anni. Dal 1992 al 1998 fu membro del Senato federale dell'Iowa, in cui occupò soprattutto di salute pubblica.

Nel 1998 si candidò come 40° governatore dell'Iowa e sconfisse il candidato repubblicano Jim Ross Lightfoot; Vilsack prese possesso delle sue funzioni il 15 gennaio del 1999 e le mantenne fino al 12 gennaio del 2007: egli infatti fu ricandidato alle elezioni governative del 2002 (in cui ottenne il successo con il 52,3% dei voti) ma decise di non presentarsi per un terzo mandato. Nel 2004, secondo alcuni politologi statunitensi, John Kerry pensò a lui per il ruolo di vicepresidente degli Stati Uniti.

Il 9 novembre del 2006 Tom Vilsack ha annunciato la sua candidatura alle primarie presidenziali democratiche che si terranno nel 2008. Tuttavia, il 23 febbraio del 2007 egli ha abbandonato la sfida a causa dei pochissimi fondi raccolti durante la campagna elettorale[1] ed ha assicurato il suo appoggio ad Hillary Clinton.[2]

Il 17 dicembre 2008 il neo-presidente Barack Obama lo ha nominato Segretario dell'Agricoltura.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dal sito della CNN
  2. ^ Dal sito ufficiale di Vilsack

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 9668113 LCCN: no2008137977

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie