Tom Maddox

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Tom Maddox (Beckley, 1945) è un autore di fantascienza statunitense e professore di lingua e letteratura all'Università statale della Virginia, conosciuto per il suo contributo agli inizi del movimento cyberpunk.

Il suo primo romanzo è stato Halo, pubblicato nel 1991 da Tor Books. Il suo racconto Snake Eyes (in Italia conosciuto come Occhi di Serpente) è apparso nella raccolta Mirrorshades del 1986 edita da Bruce Sterling.

È forse conosciuto maggiormente per essere un amico e compagno di scrittura di William Gibson. Assieme hanno scritto due episodi per la serie X-Files: Intelligenza artificiale (Kill Switch) e High-tech (First Person Shooter).

Maddox è il creatore del termine Intrusion Countermeasures Electronics o ICE. Secondo Maddox ha coniato il termine in un manoscritto di un racconto non pubblicato che mostrò a William Gibson durante una convention di fantascienza a Portland, Oregon. Gibson chiese il permesso di usare l'acronimo e Maddox acconsentì. Il termine fu poi usato da Gibson nei suoi primi racconti e nel romanzo Neuromante.

Tom Maddox ha rilasciato i suoi lavori sotto licenza Creative Commons, rendendoli disponibili sul suo sito web.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Romanzi[modifica | modifica sorgente]

  • Halo (1991)

Racconti[modifica | modifica sorgente]

  • The Mind Like a Strange Balloon (1985)
  • Snake-Eyes (1986)
  • Spirit of the Night (1987)
  • The Robot and the One You Love (1988)
  • Florida (1989)
  • Baby Strange (1989)
  • Gravity's Angel (1992)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]