Tom Kaulitz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tom Kaulitz
Tom Kaulitz nel 2010
Tom Kaulitz nel 2010
Nazionalità Germania Germania
Genere Pop rock[1][2][3]
Alternative rock[2]
Pop punk[2]
Periodo di attività 2001 – in attività
Strumento Chitarra
Etichetta Universal Records
Gruppo attuale Tokio Hotel
Album pubblicati 9
Studio 5
Live 2
Raccolte 1

Tom Kaulitz (Lipsia, 1 settembre 1989) è un chitarrista tedesco, nonché cofondatore del gruppo musicale Tokio Hotel di cui è anche compositore delle canzoni. È il fratello gemello di Bill Kaulitz.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ha iniziato a suonare la chitarra all'età di sei anni grazie al suo patrigno Gordon Trümper, ex musicista rock e proprietario di una scuola di musica; è proprio lui ad aver trasmesso a lui e al fratello la passione per la musica. Mentre Tom imparò a suonare la chitarra suo fratello imparò a suonare la tastiera e poi si dedicò al canto. Fu però all'età di 8 anni che Tom cominciò a scrivere le prime basi delle canzoni. Durante un concorso musicale al Gröniger Bad di Magdeburgo al quale partecipò col fratello, conobbe Georg Listing e Gustav Schäfer, futuri membri dei Devilish ribattezzati poi Tokio Hotel.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

I genitori di Bill e Tom divorziarono quando loro avevano solo sei anni. Ha trascorso l'infanzia a Loitsche insieme al fratello, la madre e Gordon Trümper, nuovo compagno della madre.

Ha trascorso un periodo di tempo ad Amburgo insieme agli altri membri della band.

Nel 2010, in seguito ad un episodio di stalking, in cui quattro ragazze francesi perseguitarono e minacciarono lui e la sua famiglia, si trasferì a Los Angeles con il fratello.

È un amante degli animali, infatti possiede più di quattro cani.

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ top40.about.com - Tokyo Hotel
  2. ^ a b c Scheda sulla band da Allmusic.com
  3. ^ [Pop Rock] Tokio Hotel – Scream (2007)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Michael Fuchs-Gamböck, Thorsten Schatz: Tokio Hotel. So laut du kannst. Blanvalet, München 2006, ISBN 978-3-442-36607-1
  • Béatrice Nouveau: "TOKIO HOTEL, tsunami" (biografia)
  • Dorotea DeSpirito: "Destinazione Tokio Hotel" (romanzo)
  • Charlotte Blum: "TOKIO HOTEL, l'invasione" (biografia)

Controllo di autorità VIAF: 225454457