Tom Clancy's Splinter Cell: Double Agent

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tom Clancy's Splinter Cell: Double Agent
Splinter Cell Double Agent Logo.jpg
Logo del gioco
Sviluppo Ubisoft Shanghai (Win/Xbox 360), Ubisoft Montreal (altre), Ubisoft Annecy/Milano (multigiocatore)
Pubblicazione Ubisoft, Gameloft
Serie Splinter Cell
Data di pubblicazione Xbox 360
21 ottobre 2006

PS2, GC, Xbox, Wii
26 ottobre 2006
Microsoft Windows
2 novembre 2006
PlayStation 3
23 marzo 2007

Genere Stealth
Tema Contemporaneo
Modalità di gioco Singolo giocatore e Multigiocatore On-line
Piattaforma Xbox, PlayStation 2, PlayStation 3, Microsoft Windows, Xbox 360, GameCube, Wii, Telefono cellulare
Motore fisico Havok
Supporto DVD-ROM
Requisiti di sistema Windows XP, Pentium 4
3000 MHz, RAM da 1GB,
Scheda Video v. paragrafo,
8 GB spazio su HD.
Fascia di età BBFC: 15
ESRB: M
OFLC (AU): MA15+
PEGI: 18+
Periferiche di input Mouse, tastiera, Joystick
Preceduto da Tom Clancy's Splinter Cell: Chaos Theory
Seguito da Tom Clancy's Splinter Cell: Conviction

Double Agent è il quarto episodio (non contando gli episodi paralleli) ufficiale della serie di videogiochi Splinter Cell, uscito nel 2006. È sviluppato dalla Ubisoft Shangai ed ha l'importante compito di introdurre notevoli novità per il futuro della serie.

Questo è il primo episodio della serie pensato per la settima generazione di console casalinghe (nello specifico, Xbox 360 e PS3) oltre che per PC; è anche il primo che va decisamente a discostarsi dalle linee guida dei capitoli precedenti. Il gioco è uscito in due versioni: quella PS2/Xbox e quella PS3/Xbox360/PC ecc. Le differenze tra le due versioni sono molto grandi, sia, ovviamente, dal punto di vista tecnico, sia anche del gameplay e, in larga parte, anche la trama stessa ha subito cambiamenti.

In questo capitolo della serie, l'agente NSA Sam Fisher si trova a dover combattere un'organizzazione terroristica chiamata JBA infiltrandosi e cercando di distruggerla dall'interno.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Come già detto, la trama ha grandi differenze tra la versione PS2 e quella PS3/Xbox360 ecc. (che da qui in poi abbrevieremo in "versione Next Gen")

Versione Old Gen

Il gioco inizierà in Islanda dove Sam Fisher con il suo compagno Hisham Hamza hanno il compito di trovare delle casse contenenti del materiale di interesse per il terrorista Takfir. Superata la zona esterna, Fisher entra nella base con l'aiuto di Hamza e i due si separano momentaneamente. Fisher adesso ha il compito di piazzare delle cariche nelle centrali di energia principali e di ricavare informazioni sul Mercurio Rosso l'arma di interesse di Takfir e di Emile Dufrasne capo del JBA. Piazzate le cariche e prese le informazioni, Fisher riceve una chiamata urgente dal suo capo Irving Lambert già apparso nei precedenti Splinter Cell, il quale gli dirà di annullare la missione in quanto è successo qualcosa a Sarah, figlia di Sam. Fisher fugge e mentre si trova sul velivolo per l'estrazione, Lambert gli dice che sua figlia è morta investita da un pirata della strada. Sam allora muta il suo carattere. Taglia i capelli rasando la testa e accetta le missioni più difficili. A Fisher allora viene dato il compito di infiltrarsi nel JBA e di distruggerlo. Il primo passo è il far finta di essere detenuto nel penitenziario di Ellsworth dove conosce un membro importante del JBA: Jamie Washington. Fisher si mette in contatto con Jamie rubando due walkie-talkie. All'ora d'aria viene posta al giocatore la prima scelta che servirà a guadagnarsi un po' di fiducia o del JBA o dell'NSA. Il giocatore dovrà scegliere se eliminare Barnab, un testimone giudiziario. Se lo eliminerà la fiducia andrà nei confronti del JBA altrimenti del NSA. Dopo essere stati sedati Sam e Jamie si trovano rinchiusi in una cella mentre fuori è scoppiata una rivolta. Approfittando del caos i due evadono e si recano a New Orleans. Naturalmente se il giocatore avrà ucciso Barnab Jamie sarà più entusiasta di portarlo a New Orleans al quartier generale. Al JBA conosce il capo Emile Dufrasne, Enrica Villablanca di cui Sam si innamorerà e viceversa, Moss con cui Sam non va assolutamente d'accordo, Bj Skyes e infine Cole Yeagher di cui Emile sospetta il tradimento. Dopo le presentazioni Fisher si infiltrerà nella parte riservata del QG dove prenderà alcune informazioni e potrà decidere se dare le informazioni del tradimento di Yaegher a Emile o a Lambert. Come sempre se si deciderà di darle a Emile ad esempio si otterrà un po' di fiducia da parte del JBA. Terminata l'esplorazione Emile manderà Fisher ed Enrica in una stazione per rubare dei vagoni portavalori. Dopo aver superato una parte della vecchia stazione Fisher giunge in quella nuova dove il giocatore potrà decidere se uccidere il capo stazione (JBA) o se tenerlo in vita (NSA). Salito sul treno Sam si sposterà sul tetto dei vagoni tranne quando deve interagire con uno di essi. A un certo punto il giocatore sarà messo dinnanzi a un'altra scelta ovvero togliere i vagoni per salvare i civili (NSA) o lasciarlo attaccato. Giunto dal macchinista Sam dirotterà il treno con l'aiuto di Jamie e Moss ucciderà il macchinista. Intanto Lambert per dare il solito equipaggiamento a Sam si finge un trafficante d'armi per il JBA. Dopo aver ottenuto un campione del mercurio rosso, Fisher ed Enrica fingono di essere passeggeri a bordo di una nave da crociera la Cozumel in Messico con il compito di distruggerrla (JBA) o evitare la detonazione dell'ordignio (NSA). Sarà il giocatore a decidere se detonare la bomba o iniettare il virus nel cellulare di Enrica nonché il detonatore. Successivamente Fisher viene mandato in Russia con diversi compiti da parte del JBA. Il primo è eliminarre tutti i soldati mercenari che presiedono il campo e interrompere le comunicazioni per evitare che facciano rapporto. Il secondo invece è rubare una petroliera e disinnescare le bombe che potrebbero liberarla dai ghiacci. Salito sulla petroliera Sam scopre che il carico è droga e il capitano che lo ha visto lo sfida a una gara per disinnescare quattro bombe tutte nella sala macchine. Inizialmente Fisher ha 10 minuti ma il capitano le riprogramma e Sam avrà solo 4 minuti. Terminata la missione Fisher si ritroverà in Congo a Kinshasa in uno scenario di guerriglia urbana. La missione inizia con Emile che parla in un albergo con Massoud e Takfir ma improvvisamente Massoud scopre che c'è un traditore e annulla la riunione. Emile allora chiede a Sam di controllare le intenzioni degli alleati. Fisher in questa missione per lo meno nella prima parte non ha equipaggiamento e si trova in un albergo dove le luci per colpa delle bombe in strada salta continuamente. Confermate le intenzioni Emile dice a Sam di eliminare la spia di Massoud con una bomba nella macchina. Nonché Hismham Hamza. Il giocatore potrà decidere se eliminarlo (JBA) o se salvarlo (NSA). Successivamente Sam dovrà liberare l'area per l'estrazione e fuggire. Successivamente Sam si troverà nuovamente nel QG del JBA dove Williams ci informerà che Lambert è stato catturato e che toccherà a Sam rivelare o no la verità. Per prima cosa il giocatore sarà posto davanti alla scelta di rivelare l'identità di Lambert (JBA) o confermarne la copertura (NSA) e infine dovrà prendere un campione del mercurio rosso e rubare una lista dei compratori di Emile. A questo punto partirà un timer di 10:00 minuti dove il giocatore potrà decidere se disinnescare o no le bombe per Los Angeles destinate al porto e Nashville dove il presidente terrà un comizio. Terminata la missione Sam si troverà a New York con gli altri del JBA e dopo essersi paracadutato Emile scopre che Skyes e Moss avevano ragione: Fisher è un traditore. In quest'ultima missione bisognerà disinnescare le tre bombe rimaste e uccidere in ordine Jamie, Bj, Moss ed Emile con le loro guardie. In questa missione Sam viene aiutato da Enrica e, una volta terminato tutti gli obbiettivi Enrica in cerca di Sam viene uccisa da uno Splinter Cell in quanto anche Enrica doveva essere eliminata secondo Williams. Nel video finale Sam taglia la gola allo Splinter Cell e fugge. Infine quando appariranno i crediti di gioco ci saranno due servizi del telegiornale che varieranno in base alla scelta del giocatore di disinnescare le bombe di LA e Nashville. Nel caso le avesse disinnescate il telegiornale parlerà di due bombe inesplose. In caso contrario ci sarà un servizio straordinario che parleranno dell'esplosione della bomba di Los Angeles al porto e l'esplosione a Nashville che ha ucciso il presidente e la sua scorta.

Versione Next Gen

Sam Fisher viene inviato insieme ad una neo-spia in Islanda, in una stazione dove pare sia nascosto un missile pronto ad essere lanciato. I due agenti si infiltrano nella base ma il compagno di Sam muore, perché troppo inesperto. Sam disattiva il missile e scappa con l'Osprey dell'NSA dove riceve la notizia dal suo capo Lambert che sua figlia Sarah è morta investita. Sam cade in depressione e, non avendo più nulla da perdere (infatti sua moglie è morta già da molti anni e quindi lui è completamente solo) accetta anche le missioni più rischiose finché riceve il compito di inserirsi nella cellula terroristica del JBA per distruggerla dall'interno. Sam viene perciò mandato nel penitenziario di Ellesworth fingendosi un criminale dove stringe amicizia con un componente del JBA, Jamie Washington. Washington organizza una rivolta e Sam lo aiuta nella fuga; in cambio Jamie porta Fisher dai suoi compagni del JBA e il capo Emile Dufraisne. Giunto qui Sam riceve la sua prima missione: conquistare una superpetroliera nel Mare di Okhotsk. Compiuta la missione viene chiamato a Shangai, dove il JBA sta per avere una riunione con un venditore di armi. Sam, guidato via radio da un altro agente infiltrato della CIA, Hisham Hamza, registra la riunione e scopre che il JBA vuole acquistare un potentissimo esplosivo, il Mercurio Rosso. Sam si ricongiunge ai componenti del JBA che lo mandano insieme ad un altro agente dei terroristi, Enrica Villablanca, a bordo di una nave da crociera a Cozumel, in Messico, per farla esplodere così da testare la bomba. Piazzato l'esplosivo veniamo richiamati in America per assistere all'esplosione della nave. Qui abbiamo la scelta di permettere l'attentato, impedire l'esplosione o anche impedire l'esplosione e incolpare Enrica di ciò, comportando la sua morte. Indipendentemente dalla scelta, Emile ci porterà con noi a Kinshasa dove sta per avere una riunione con due soci: Takfir e Massoud. Ancora una volta, guidati sempre da Hisham, registriamo la riunione dove veniamo a sapere che l'obiettivo delle varie organizzazioni è colpire tre città: Takfir e Massoud si occuperanno di Los Angeles (usando la petroliera) e Mexico City, il JBA di New York. La riunione però si interrompe quando Massoud viene a sapere che un suo soldato è un agente infiltrato. Emile allora ci dà il compito di eliminare questo doppiogiochista che si rivela essere proprio Hamza. Scendiamo perciò tra le strade di Kinshasa, devastate dalla guerriglia urbana. Il giocatore avrà perciò la scelta di uccidere o meno Hisham. Lasciandolo in vita dovremo completare una mini missione extra dove far fuggire Hamza per poi far comunque credere ad Emile di averlo eliminato. In ogni caso, tornati in America, il JBA si prepara a far esplodere la bomba. Qui Emile ci affida il compito di uccidere un tale che si stava infiltrando nella base, che veniamo a sapere essere il nostro capo Lambert. Sam è accompagnato da Jamie Washington ed è registrato da una telecamera. Il giocatore deve perciò scegliere se eliminare Lambert o Washington. La missione proseguirà allo stesso modo, ma scegliendo di eliminare Jamie, tutta la base sarà in allerta e i soldati JBA ci attaccheranno a vista. In ogni caso, giunto nella sala della bomba, Sam elimina Dufrasne e disinnesca l'esplosivo.

Il gioco offre tre differenti finali. Nota: gli obiettivi indicati sono: Nave da crociera, Hisham e Lambert.

  • Finale A: Buono - Fiducia NSA sopra il 33%, e salvate almeno due dei tre obiettivi.
  • Finale B: Normale Fiducia NSA sotto il 33%, ma salvate i tre obiettivi o distruggetene due dei tre, e la Fiducia NSA è sopra il 33%.
  • Finale C: Cattivo - Distruggete/eliminate tutti i tre obiettivi o distruggetene/eliminatene due, e la Fiducia NSA è sotto il 33%.

Con il finale cattivo all'ultima missione Sam Fisher verrà trovato, fucilato e ucciso. Con il finale normale, invece, Sam Fisher verrà arrestato. Con questi due finali non sarà presente nessuna missione extra, mentre col finale buono Sam Fisher riuscirà a scappare e sarà presente una missione bonus di qualche minuto ambientata a New York a bordo di un motoscafo dove Moss, un componente del JBA, si accinge a consegnare un esplosivo al Mercurio Rosso a Takfir, come da accordi. Sam uccide Carson Moss e disinnesca la bomba. Gli agenti del JBA arrabbiati fanno saltare la nave cercando di uccidere Sam ma egli riuscirà a salvarsi per un pelo.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Sam Fisher: NSA
  • Lambert: NSA
  • Emile Dufraisne: JBA
  • Carson Moss: JBA
  • Jamie Washington: JBA
  • Enrica Villablanca: JBA
  • Hisham Hamza: NSA/CIA
  • Ministro della Difesa Williams: USA (presente solo nella versione PS2)

Differenze tra le due versioni[modifica | modifica sorgente]

Tra le due versioni ci sono inoltre delle differenze di ambientazione: mentre nella versione PS2 il quartier generale del JBA è situato a New Orleans nella versione Next Gen è situato a New York, anche gli obiettivi delle missioni e le decisioni da prendere sono diverse

Interfaccia di gioco[modifica | modifica sorgente]

Versione PS2: Le modifiche apportate all'interfaccia di gioco sono praticamente nulle e relative prevalentemente all'indicatore di oscurità che ora utilizza una mini immagine di Sam che diventa più o meno scura in base a quanto siamo illuminati e perciò visibili

Versione Next Gen: L'interfaccia è quasi completamente vuota. È stato lasciato un particolare cerchietto che indica se siamo stati individuati (colore rosso) o meno (colore verde) o siamo in pericolo (colore giallo); una minimappa attivabile; le finestre di interazione; affiancato al cerchietto, è segnato il nostro obiettivo.

Multiplayer[modifica | modifica sorgente]

Il multiplayer online di Double Agent offre due modalità: la cooperativa e la competitiva. Nella cooperativa tre spie collaborano per scaricare il più possibile numero di file, ostacolati da tre mercenari A.I.. La competitiva è simile, solo che i mercenari saranno controllati non più dal computer, ma da dei giocatori.

Le mappe sono:

  • Blackwing
  • Boss House
  • Down Waves
  • Motorway 90
  • Terminus
  • Slaughter House
  • Red Diamond
  • Uss Wisdom
  • Kinshasa (Scaricabile gratuitamente da Xbox Live)
  • Secret Base (Scaricabile gratuitamente da Xbox Live)

Schede video supportate[modifica | modifica sorgente]

Il gioco necessita, per funzionare, di una scheda video che supporti completamente la directX 9.0c e che abbia Pixel Shader 3.0:

  • Serie ATI X1600/ X1800/ X1900/ x1550/
  • Serie NVIDIA 6600/ 6800/ 7300/ 7600/ 7800/ 7900

Questi chipset sono gli unici compatibili con il gioco. I modelli per portatile di queste schede non sono supportati.

Pubblicità[modifica | modifica sorgente]

Il videogioco al suo interno conterrà dei cartelloni pubblicizzanti il servizio segreto Britannico. Tom Clancy's Splinter Cell: Double Agent è il primo gioco utilizzato da un servizio segreto al fine di reclutare nuovi agenti.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ I servizi GB reclutano 007 hi-tech con la pubblicità nei videogiochi, La Repubblica, 19-10-2007. URL consultato il 19-10-2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]