Tom Clancy's Ghost Recon Advanced Warfighter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tom Clancy's Ghost Recon Advanced Warfighter
Sviluppo GRIN, Ubisoft
Pubblicazione Ubisoft
Serie Ghost Recon
Data di pubblicazione Xbox 360:

7 marzo, 2006 Stati Uniti
10 marzo 2006 Unione europea
29 giugno 2006 Giappone
Xbox:
7 marzo, 2006 Stati Uniti
17 marzo 2006 Unione europea
PlayStation 2:
28 marzo, 2006 Stati Uniti
31 marzo 2006 Unione europea
28 settembre 2006 Giappone
Windows:
5 maggio, 2006 Stati Uniti
5 maggio 2006 Unione europea

Genere Sparatutto in prima persona tattico
Tema Guerra
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore
Piattaforma Xbox 360, PlayStation 2, Xbox, Windows
Supporto DVD-ROM
Periferiche di input Mouse, tastiera, joystick, gamepad

Ghost Recon Advanced Warfighter è uno sparatutto in prima persona tattico nel quale oltre ad utilizzare il capitano si deve dare ordini alla propria squadra per potere completare le missioni. L'autore della trama è lo scrittore statunitense Tom Clancy. Venne Realizzato anche per Playstation Portable .

Trama[modifica | modifica sorgente]

In Ghost Recon Advanced Warfighter, il capitano Scott Mitchell a capo della sua Squadra Fantasma composta da 3 soldati delle Forze Speciali dell'esercito degli U.S.A., detti appunto Fantasmi, devono compiere una missione top secret, a Città del Messico, per recuperare un dispositivo di spionaggio, il GUARDRAIL IX, caduto in mano ai terroristi. Nello svolgersi di tale compito l'operazione viene annullata perché scoppia un colpo di Stato. L'incolumità dei presidenti U.S.A. e messicano, entrambi a città del Messico per un accordo contro l'immigrazione clandestina nel Nord America, viene messa in pericolo e toccherà alla squadra del capitano Mitchell, già sul campo, intervenire.

Gameplay[modifica | modifica sorgente]

Il giocatore, nei panni del comandante della squadra, deve guidare i compagni nell'ambiente di gioco evitando di dare ordini azzardati che porterebbero al ferimento e alla successiva uccisione degli stessi. Si deve utilizzare così un sistema di fuoco di copertura oppure di fuoco di soppressione per arrivare all'eliminazione dei nemici. Durante le missioni, oltre ai compagni, si possono comandare droni di perlustrazione, che sono molto utili per individuare i nemici, oppure mezzi come elicotteri da combattimento e aerei da guerra, oppure l'artiglieria, fino ad arrivare a veicoli corazzati come gli M1 Abrams. L'utilizzo di mezzi in battaglia terrestri porta al dover stanare eventuali nemici muniti di armi anticarro. Per poter avere il supporto dell'aviazione occorre prima eliminare le postazioni contraerea. Analogamente, per poter avere il supporto di mezzi terrestri occorre permetter loro l'ingresso in città liberando il loro passaggio da postazioni nemiche.

Parlando di tattiche: quando un compagno o il drone di perlustrazione individua un nemico, nella visuale del capitano Mitchell compare un segnale rosso a forma di rombo verticale se è un soldato, orizzontale se è un mezzo. Grazie a questo sistema di visione, il capitano Mitchell è in grado di cogliere di sorpresa i nemici oppure dare ordini in modo più efficace ai compagni.

I livelli sono ambientati tutti in Messico e spaziano dal tipico contesto cittadino, formato da enormi grattacieli e palazzi, alle zone più degradate e con maggior presenza di casupole spesso di lamiera.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi