Tolstoj (famiglia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stemma

I Tolstoj (in russo: Толстой?) è considerata una famiglia di spicco presso la nobiltà russa, discendente da Andrej Charitonovič Tolstoj ("il grasso") al servizio d Basilio II di Russia. I "selvaggi" Tolstoj, per come vennero conosciuti nell'alta società della Russia imperiale, hanno lasciato un segno importante nella politica russa, nella storia militare, nella letteratura e nelle belle arti.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Raggiunse importanza nel tardo XVII secolo, grazie ai suoi legami con la famiglia Miloslavskij, famiglia di origine della prima moglie dello zar Alessio. Pëtr Andreevič Tolstoj fece la fortuna della famiglia. A poco a poco si guadagnò la fiducia di Pietro I, prima come ambasciatore russo a Costantinopoli, poi come capo della polizia segreta.

In seguito si scontrò con il potente principe Menshikov, che lo priva dei suoi titoli esiliandolo a Solovki. I titoli e le tenute vennero restituite ad un suo nipote, Nikolaj Aleksandrovič Tolstoj, 30 anni più tardi.

Durante le guerre napoleoniche, il conte Pëtr Aleksandrovič Tolstoj era al servizio di Suvorov nelle guerre contro la Polonia e la Turchia. Venne nominato generale, nel 1797 aiutante di campo e, nel 1807 ambasciatore a Parigi. Tra il 1828 ed il 1844 fu governatore di San Pietroburgo e Kronštadt.

Aleksandr Ivanovič Tolstoj appartenente ad un ramo collaterale della famiglia, ereditò il titolo e i beni da suo zio, morto senza eredi. Si distinse, attorno al 1807, dapprima nella battaglia di Charnova, dove il suo reggimento fronteggiò per 15 ore l'esercito di Napoleone. A Guttstadt venne ferito seriamente, al che si temette per la sua vita. Nella grande battaglia di Borodino si distinse per l'abilità di comando in posizioni chiave, fino a quando venne traumatizzato dall'agone della battaglia e portato via. Alle fine della guerra, litigò con l'imperatore, si dimise, trascorrendo il resto della sua vita in Europa.

Il conte Fëdor Petrovič Tolstoj, fu uno dei più importanti pittori russi dell'Ottocento. Il suo talento si esprimeva principalmente nella modellazione della cera e nella progettazione di medaglie. Con l'acquirsi di una cecità precoce, dovette rinunciare al disegno dedicandosi alla scrittura di balletti e libretti per opere liriche. Nel 1828 venne nominato Vicepresidente della Accademia di Belle Arti. Molte delle sue opere si possono osservare nel Museo russo a San Pietroburgo.

Il conte Fëdor Ivanovič Tolstoj noto ubriacone, gastronomo e spadaccino. Si dice che nei duelli abbia ucciso 11 persone. Combatté valorosamente nella Guerra patriottica del 1812, ma nel 1821 fu oggetto di scandalo sposando una cantante zingara.

Molti dei membri della famiglia dedicarono il loro tempo libero alle attività letterarie. Per esempio, il conte Aleksej Konstantinovič fu un cortigiano, ma anche uno dei poeti russi più popolari del suo tempo. Scrisse ballate, un romanzo storico e satire pubblicate sotto lo pseudonimo di Kozma Prutkov.

Il conte Lev Nikolaevič, più noto come Lev Tolstoj, è acclamato come uno dei più grandi romanzieri di tutti i tempi. La figlia più giovane, Aleksandra L'vovnaebbe una vita particolarmente travagliata. Anche se condivise con il padre la dottrina della non-violenza, sentì come suo dovere prendere parte agli eventi della prima guerra mondiale.

Il più famoso dei politici del XIX secolo fu il conte Dmitrij Andreevič Tolstojsuccessivamente ministro della Pubblica Istruzione, Ministro degli Interni e presidente dell'Accademia Russa delle Scienze. Durante il suo mandato, mise in atto una vigorosa russificazione in Polonia e Ucraina.

Il conte Aleksej Nikolaevič Tolstoj apparteneva a un ramo diverso della famiglia. I suoi primi racconti brevi, pubblicati nel 1910, furono stroncati dalla critica per l'eccessivo naturalismo ed erotismo sfrenato. Dopo la Rivoluzione russa, per breve tempo risiedette in Germania, ma poi cambiò le sue idee politiche e tornò in Unione Sovietica.

Sua nipote Tat'jana Nikitična Tolstaja, nata nel 1951, è una delle più importanti scrittrici russe di racconti. Un altro membro vivente della famiglia è Nikolaj Tolstoj-Miloslavskij, nato nel 1935, è uno dei più controversi storici britannici.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]


Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia