Tizimín

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tizimín
comune
Tizimín – Stemma
Tizimín – Veduta
Localizzazione
Stato Messico Messico
Stato federato Flag of Yucatan.svg Yucatán
Amministrazione
Sindaco José Dolores Mezo Peniche
Territorio
Coordinate 21°08′33″N 88°09′53″W / 21.1425°N 88.164722°W21.1425; -88.164722 (Tizimín)Coordinate: 21°08′33″N 88°09′53″W / 21.1425°N 88.164722°W21.1425; -88.164722 (Tizimín)
Altitudine 20 m s.l.m.
Abitanti 46 971 (2010)
Altre informazioni
Cod. postale 97700[1]
Prefisso 986
Fuso orario UTC-6
Patrono Re Magi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Messico
Tizimín
Sito istituzionale

Tizimín è una città del Messico meridionale, situata nel centro della penisola dello Yucatán. Dista circa 89 km dal celebre sito maya di Chichén Itzá, a circa 167 km dalla città di Mérida, capitale dello stato federato dello Yucatán e a 197 da Cancún.[2] Essendo abitata principalmente da popolazioni maya vi è molto diffusa la lingua yucateca. La popolazione, molto ospitale e coinvolgente con la propria allegria, conserva ancora le proprie tradizioni, visibili soprattutto nell'abbigliamento femminile.

Tizimín è rinomata per la sua tradizionale fiera in onore dei tre Re Magi si festeggia a fine dicembre e inizio gennaio, portando il soprannome di "Città dei Re".[3][4][5]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

La città ha un legame di gemellaggio con la città di Evansville, Stati Uniti dal maggio 2011.[6][7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Servicio Postal Mexicano, Consulta Códigos Postales. URL consultato il 16 luglio 2012.
  2. ^ Secretaría de Comunicaciones y Transportes, Rutas punto a punto. URL consultato il 16 luglio 2012.
  3. ^ El Mundo Maya, Expoferia. URL consultato il 16 luglio 2012.
  4. ^ Diario de Yucatán, Las procesiones, fundamentales en la celebración de los reyes. URL consultato il 16 luglio 2012.
  5. ^ Radio Mayab, Crece la obra pública en la Ciudad de Reyes. URL consultato il 16 luglio 2012.
  6. ^ Sister Cities International, SCI: Sister City Directory. URL consultato il 16 luglio 2012.
  7. ^ Diario Respuesta, Firma hermanamiento Evansville con Tizimín. URL consultato il 16 luglio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]