Tiziano Dall'Antonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tiziano Dall'Antonia
Tongeren - Ronde van Limburg, 15 juni 2014 (B069).JPG
Dall'Antonia alla Tour du Limbourg 2014
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185[1] cm
Peso 70[1] kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Squadra Androni Giocattoli Androni Giocattoli
Carriera
Squadre di club
2006-2007 Panaria Panaria
2008-2009 CSF Group CSF Group
2010-2012 Liquigas Liquigas
2013 Cannondale Cannondale
2014 Androni Giocattoli Androni Giocattoli
 

Tiziano Dall'Antonia (Vittorio Veneto, 26 luglio 1983) è un ciclista su strada italiano che corre nella Androni Giocattoli-Venezuela. Ha caratteristiche di passista veloce.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Comincia a correre in bicicletta a sedici anni per riabilitarsi da un infortunio rimediato giocando a calcio.[2] Tra i dilettanti, con la Zalf-Désirée-Fior, vince diverse corse: quattro nel 2005, il Memorial Danilo Furlan, la Coppa Città di Lonigo,[3] il Trofeo Papà Cervi[2] e il Campionato italiano per Under-23 a cronometro.[4] È secondo nella classifica generale del Tour de Berlin, alle spalle di Dominique Cornu, e nella 71ª edizione del Gran Premio Città di Asti, preceduto dal solo Fabio Sabatini;[5] ai campionati mondiali di Madrid, infine, è sesto nella gara in linea e non in quella contro il tempo Under-23.[6]

Per il 2006 la società ciclistica Ceramiche Panaria-Navigare di Bruno Reverberi lo mette sotto contratto consentendogli il salto tra i professionisti:[6] è della stessa stagione il nono posto nel Campionato italiano a cronometro Elite.[7] Si fa notare, pur non vincendo, anche nel 2007 quando rimedia un secondo posto in una tappa del Circuit de Lorraine[8] e un terzo al Tour de Luxembourg (in cui risulta anche il miglior giovane).[9] Nel 2008 la società cambia sponsorizzazione e diventa CSF Group-Navigare. Il ciclista trevigiano riesce a correre il suo primo grande giro: prende parte infatti al Giro d'Italia, dove trova solo tre piazzamenti, avvicinandosi al podio.

Nel 2009 conquista pochi piazzamenti e nel 2010 passa alla Liquigas-Doimo. Con la Liquigas vince la cronosquadre della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali e viene chiamato a correre il Giro d'Italia come gregario. Vince la cronosquadre di Cuneo, e giunge al terzo posto nella diciottesima tappa.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

  • 2005 (Zalf-Désirée-Fior, dilettanti, quattro vittorie)
Memorial Danilo Furlan
Coppa Città di Lonigo
Trofeo Papà Cervi
Campionato italiano, Prova a cronometro Under 23

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

  • 2010 (Liquigas-Doimo)
1ª tappa, 2ª semitappa Settimana Internazionale di Coppi e Bartali (Riccione, cronosquadre)
4ª tappa Giro d'Italia (Savigliano > Cuneo, cronosquadre)

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

2008: 98º
2010: 91º
2011: 139º
2013: 113º
2012: 140º
2013: 111º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Hamilton 2003 - Cronometro Under-23: 24º
Madrid 2005 - Cronometro Under-23: 9º
Madrid 2005 - In linea Under-23: 6º

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Tiziano Dall'Antonia, teamliquigasdoimo.com. URL consultato il 03-10-2010.
  2. ^ a b Dilettanti: un grande Dall'Antonia vince il Papà Cervi in www.tuttobiciweb.it, 1º maggio 2005. URL consultato il 3 ottobre 2010.
  3. ^ Dilettanti: vittorie di Efimkin, Tizza e Dall'Antonia in www.tuttobiciweb.it, 17 aprile 2005. URL consultato il 3 ottobre 2010.
  4. ^ Crono Under 23, Tiziano Dall'Antonia campione d'Italia in www.tuttobiciweb.it, 21 giugno 2005. URL consultato il 3 ottobre 2010.
  5. ^ Dilettanti: Fabio Sabatini conquista il Città di Asti in www.tuttobiciweb.it, 3 maggio 2005. URL consultato il 3 ottobre 2010.
  6. ^ a b Con Dall'Antonia la Panaria Navigare ha completato l'organico in www.tuttobiciweb.it, 28 settembre 2005. URL consultato il 3 ottobre 2010.
  7. ^ Tricolori: prima vittoria e titolo italiano per Marzio Bruseghin in www.tuttobiciweb.it, 20 giugno 2006. URL consultato il 3 ottobre 2010.
  8. ^ Lorena: tappa a Turpin, secondo Dall'Antonia in www.tuttobiciweb.it, 23 maggio 2007. URL consultato il 3 ottobre 2010.
  9. ^ Lussemburgo: colpo doppio per Gregory Rast in www.tuttobiciweb.it, 10 giugno 2007. URL consultato il 3 ottobre 2010.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]